The news is by your side.

Il rock risuona nel Castello Orsini di Avezzano, grande attesa per la finale regionale dell’11 luglio a Carsoli

Avezzano. Si è svolta sabato ad Avezzano la Finale Multiregionale di “Sanremo Rock”. A partire dalle 15, sul palco del bellissimo Castello Orsini, si sono sfidate 24 band provenienti da più regioni d’Italia: Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo. Ad aprire la manifestazione, nientemeno che gli “Equipe 84 – La storia”.

“Abbiamo voluto far inaugurare l’ evento dagli Equipe 84 – La storia”, dice Catia Fabbri, executing manager della B. M. Music ed organizzatrice della manifestazione per Noveeventi e Sanremo Rock, “per essere da augurio a tutti i ragazzi che intraprendono il loro viaggio in questo settore, affinché anche la loro musica possa diventare “senza tempo”.

Un evento che si è svolto in un clima sereno, all’ insegna della buona musica, della professionalità e della collaborazione.

“Voglio ringraziare”, aggiunge la Fabbri- Tony Mione e gli Equipe 84 – La storia, “il team Morelli, il Comune di Avezzano, la stampa, la Art Radio, il Gaiden Studio, la Protezione civile, la Polizia, i custodi, e, non da ultimi, i ragazzi che hanno partecipato, che sono stati i veri protagonisti della manifestazione”.

Ed ora c’è grande attesa per la finale regionale di Sanremo Rock che si terrà sabato 11 luglio a Carsoli nell’area Leperecchia, dove si sfideranno 16 band e dove si avrà come guest star Jean-Michel Byron & Ivan Margari S. L. O. Express Band.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto