The news is by your side.

Il pugile Ivan Di Berardino ritrova un furgone rubato ad Avezzano e riconsegna le chiavi al proprietario

Avezzano.  Riconosce un furgone rubato e lo riconsegna al proprietario. Il nobile gesto è stato compiuto  dal pugile avezzanese Ivan Di Berardino, campione dei pesi massimi. Paraventa, amico di Silvio Gemini, mentre era intento a fare allenamento ha riconosciuto il Bedford unico esemplare in Avezzano. Cosicchè si è subito dato da fare per riconsegnare l’automezzo al suo legittimo proprietario.

Molta la sorpresa di Silvio (noto artigiano della tappezzeria per autoveicoli d’epoca), nel veder arrivare Ivan Paraventa con tanto di Bedford al seguito opportunamente recuperato.

Il furgone  d’epoca era stato rubato l’altro ieri al padre ottantenne di Gemini che lo aveva preso  per fare dei giri. Ma l’anziano genitore  ha poi avuto una brutta sorpresa non trovando più il furgone dove lo aveva parcheggiato nell zona nord di Avezzano.  Rimasto malissimo e appiedato all’anziano genitore non è rimasto altro da fare che farsi tornare a prendere e quindi denunciare il furto del veicolo.

Ma Silvio non si è dato per vinto e sui social si è messo a fare appelli su appelli proponendo anche una ricompensa per chi eventualmente lo avesse ritrovato. Non era tanto il valore economico del mezzo, quanto più quello affettivo. Di Berardino, aveva infatti appresso del furto proprio sui social e quindi non ha esitato un attimo nel recuperare il maltolto. “Onore al merito amico mio – ha affermato simpaticamente Gemini sui social – e se a qualcuno tornasse voglia de giocà mo le sapete come funziona“.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto