The news is by your side.

Il processo al maiale, l’originale proposta volta a valorizzare enogastronomia e cultura del territorio

Avezzano. Sabato, alle ore 20 nel ristorante “Il Palentino” di Cese, si terrà il processo al maiale, una proposta simpatica ed originale volta alla promozione culturale ed eno-gastronomica del nostro territorio.

Durante la cena, organizzata dalla neonata associazione culturale “Il Cenacolo Marso”, di cui Antonio Di Legge è il presidente, si terrà un vero e proprio processo al maiale, inteso sia come bestia che come metafora e fonte di piacere, sia di peccato che di gola. All’esilarante processo, in cui il maiale verrà realmente messo alla sbarra, verrà celebrato da autentici togati prestatisi all’occasione, ma parteciperanno anche avvocati reali, giornalisti, macellai e medici. Al termine della cena seguirà la sentenza: il maiale è colpevole o innocente? La squadra di accusa cercherà di convincere il giudice della sua colpevolezza, mentre un’appassionata squadra difensiva cercherà di farlo assolvere. Chi avrà la meglio? Quelli convinti della bontà dell’animale o i detrattori delle sue virtù? Il tutto si svolgerà durante una cena con cucina tipica locale a base di maiale, dagli antipasti al dolce, che alla gastronomia aggiungerà anche dei momenti di cultura e dialettica, con l’intenzione di “coinvolgere e divertire” i partecipanti. L’evento sarà condotto dall’attore Fabio Di Cocco, mentre a rallegrare la serata ci penserà il trio “Lu sole allevate”. Per info e prenotazioni: 335-1373288

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto