The news is by your side.

Il Pimento Restaurant festeggia il primo anno di attività, parola d’ordine: qualità del prodotto

Avezzano. Il ristorante Pimento festeggia il primo anno di attività tra bilanci, aspettative e nuovi eventi da proporre.

Dopo le difficoltà iniziali, tipiche di chiunque avvii una nuova attività in un luogo dove è poco conosciuto, il Pimento Restaurant di Erica e Manuel sembra aver trovato la formula giusta e sta riscuotendo sempre maggior credito presso il pubblico marsicano e anche da fuori.

“Il nostro primo compleanno è andato molto bene, oltre tutte le aspettative“, ci racconta Erica Di Clemente, “siamo molto soddisfatti per questo primo anno e la partecipazione a questo compleanno ci fa capire che stiamo ingranando nel verso giusto. Avevamo per oggi un numero prestabilito di persone, però il passaparola tra amici ha enfatizzato il tutto e devo dire che siamo molto contenti dell’affetto che i nostri clienti ci hanno dimostrato in questa giornata così importante per noi”.

“Grossi cambiamenti in vista non ce ne sono”, continua a raccontarci Erica, “abbiamo iniziato con una linea difficile ma che ci sta dando soddisfazione, e vogliamo continuare in questa direzione. In primis, per noi, c’è la qualità dei prodotti: lo chef, Manuel Vetrari, su questo non accetta compromessi”.

Quella di Manuel Vetrari è una “Cucina d’Autore”, autentica, moderna e semplice, ma accurata e tecnica. Ama reinterpretare le ricette tradizionali attraverso cotture creative, basate sempre su prodotti locali freschissimi e di qualità.

“Non servirei mai a tavola un prodotto che io stessa per prima non mangerei”, prosegue Erica, “di ogni prodotto conosciamo perfettamente l’origine, le caratteristiche e soprattutto la qualità”.

“Abbiamo però delle news in anteprima”, ci svela Erica, “abbiamo intenzione di organizzare nuovi eventi ed aperitivi. Stiamo già pensando di proporre eventi selezionati per diversi target: dalle degustazioni a semplici aperitivi tra amici. Ci sarà anche un evento con la cantina di champagne francesi Laurent-Perrier. Abbiamo dunque intenzione di diversificare gli eventi, in base ovviamente al pubblico di riferimento, mantenendo però sempre viva la qualità dei prodotti”.

Potrebbe piacerti anche