News in tempo reale

Il Pd dialoga con i cittadini e a Balsorano individua il candidato sindaco, Marco Tordone

Capistrello. Nell’attuale fase di crisi economica e politica, il Partito democratico è mobilitato per lanciare sui territori e al Paese una proposta politica alternativa all’attuale governo, in attesa della grande manifestazione nazionale del 5 novembre a Roma denominata “Ricostruire l’Italia”. Week end intenso per i democratici nella Marsica con una serie di iniziative politiche, nell’ambito del programma proposto dal livello regionale e nazionale del partito. Sabato 8 ottobre il circolo di Capistrello ha organizzato l’iniziativa pubblica “Economia e politica: le ragioni della crisi” mettendo al centro della riflessione l’attuale situazione internazionale e le possibili risposte politiche alla crisi che stiamo vivendo. “Siamo in una fase di intenso lavoro – ha dichiarato il segretario provinciale Mario Mazzetti – per attivare sul territorio tutte le energie migliori del partito e preparaci ai prossimi appuntamenti. Dobbiamo essere numerosi alla grande manifestazione del prossimo 5 novembre a Roma per dire basta a questo governo e dimostrare all’Italia che c’è un’alternativa possibile”. Diversi gli interventi di iscritti e simpatizzanti che hanno testimoniato la preoccupazione per il futuro. “L’Italia dei prossimi anni sarà molto diversa da quella che abbiamo conosciuto – ha dichiarato il Sen Lusi – dobbiamo essere capaci di fare proposte, in taluni casi necessarie anche se impopolari. Su pensioni, lotta agli sprechi nella pubblica amministrazione, lotta all’evasione e sviluppo dobbiamo avere una parola chiara e credibile, scongiurando il rischio di far pagare ai giovani un prezzo troppo alto”. Anche a Balsorano, domenica 9 ottobre, il circolo del Pd ha voluto chiamare a raccolta i propri iscritti per affrontare i temi di più stringente attualità. Un dibattito molto intenso e appassionato durante il quale è stata anche annunciata la candidatura a sindaco per le prossime amministrative di primavera. Il candidato, indicato dal segretario Francesco Tuzi e dall’assemblea, è Mauro Tordone, stimato funzionario impegnato da anni nella pubblica amministrazione che ha voluto salutare i presenti con queste parole: “Con la candidatura a sindaco assumo un impegno gravoso e di responsabilità. Con il sostegno del Pd, delle altre forze politiche e di tanti sostenitori sono sicuro di poter costruire una squadra capace per lo sviluppo e la crescita di Balsorano”