The news is by your side.

Il mondo del vino in ripresa dopo il lockdown, Savina (Cantina del Fucino): c’è ancora grande richiesta

Avezzano. Dopo la crisi e la paura di non riuscire a ripartire a seguito del lockdown, il mondo del vino, non senza fatica, prova a rialzare la testa. L’estate appena trascorsa è stata indubbiamente un banco di prova e il periodo che è andato dalla fine di maggio alla fine di agosto ha rappresentato il fulcro del rilancio del settore, profondamente colpito dal blocco totale delle attività dei mesi addietro.

Ma, come afferma Lorenzo Savina, titolare della cooperativa Cantina del Fucino di Avezzano, storica realtà vitivinicola marsicana, tra le più longeve nell’intera provincia dell’Aquila, c’è un segnale di ripresa che non può essere ignorato. Almeno al giorno d’oggi perché, come sappiamo, del futuro non ci è dato disporre.

Anche per via delle riaperture, a giugno abbiamo lavorato molto bene e recuperato il tempo perso. Anche a luglio è andata bene, mentre ad agosto c’è stata una leggera flessione. Niente di grave, però. Da parte dei nostri clienti c’era indubbiamente la voglia di ritornare alla normalità e quindi a consumare i nostri vini e spero tutti quelli d’Abruzzo. Pecorino, Passerina, Cerasuolo, sono stati venduti molto bene, ma anche il Montepulciano Noemo e lo Scabino non sono andati male. Noi non ci lamentiamo.

Rispetto all’anno scorso, precisa Savina, sono stati venduti meno quintali di vino ma più bottiglie: i clienti del territorio prediligono acquistare bag in box e, certamente, anche bottiglie oltre a vino sfuso, ma con lo spostamento tra le regioni anche i clienti da fuori Abruzzo hanno potuto fare i loro acquisti.

“L’assenza di sagre e grossi eventi enogastronomici ha penalizzato il settore, questo è evidente. Se pensiamo a tutte le manifestazioni che sono saltate e che invece avrebbero potuto realizzarsi, allora abbiamo contezza dell’impatto che queste hanno avuto – prosegue Savina – ma speriamo tuti che la ripresa continui come in questi ultimi mesi!”

Lorenzo Savina, presidente della Cantina del Fucino, è carico di energia e ben determinato a recuperare il terreno perduto all’inizio dell’anno. Sono tanti i vini prodotti, tutti contraddistinti da un ottimo rapporto qualità/prezzo, come ci si aspetta da una cantina cooperativa che ha una lunga tradizione, anche in termini di attaccamento al territorio.

Per info e contatti:

Pagina Facebook ufficiale: Cantina del Fucino

Sito ufficiale: www.cantinadelfucino.it

(#advertising)

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto