News in tempo reale

Anziana muore in casa a Castellafiume, all’arrivo dei soccorsi era troppo tardi

Castellafiume. L’emergenza neve continua a mietere vittime. Oggi a Castellafiume un’anziana è morta dopo essere stata soccorso dal proprio medico. Pierina Salvatore, 80 anni, si era sentita male nella sua casa di Castellafiume e subito i familiari hanno chiamato il medico per raggiungerla. Purtroppo però il dottore non è riuscito a rianimarla ed è stata allertata l’ambulanza. Quando sono arrivati i soccorsi per la nonnina non c’è stato nulla da fare. Disagi nella Valle Roveto anche per una coppia di anziani di Civita d’Antino che sono rimasti isolati per otto giorni. Neanche i mezzi dell’esercito sono riusciti a raggiungerli fino ad ora. “Non è per la neve o per le strade sporche che l’anziana di Castellafiume è morta”, ha spiegato il primo cittadino di Castellafiume Maurizio Aureli, “la causa della morte è da chiarire, ma sono sicuro che non è per i disagi causati dal maltempo. I soccorsi sono arrivati sul posto ma purtroppo per l’anziana non c’è stato nulla da fare”. I familiari di Pierina, raggiunti telefonicamente, hanno spiegato che “la morte dell’anziana non è stata causata dai ritardi dei soccorsi”.