The news is by your side.

Il M5s prossimo a chiudere la lista su Avezzano, Eligi: nessun accordo, serve un sindaco svincolato da tutto

Avezzano.”La chiusura della lista è in dirittura d’arrivo, è quasi pronta. Stiamo solo definendo gli ultimi dettagli ma, tutto sommato, ci siamo”. Francesco Eligi, volto storico del Movimento 5 Stelle ad Avezzano, rassicura i simpatizzanti e sostenitori a cinque stelle. L’ambizione dichiarata, ancora una volta, è quella di affermarsi nel capoluogo marsicano come “l’alternativa alla vecchia politica”.

E’ senz’altro vero che, rispetto agli anni addietro, il M5s non gode più del favore dei pronostici e i venti di crisi sono ormai pane quotidiano, ma nessuno alza bandiera bianca. Occorrerà, però, ristrutturare idee e programmi e, quindi, modus operandi, per ricucire lo strappo con una parte dell’elettorato che, sentitosi deluso da alcune scelte dei propri vertici, ha scelto di allontanarsi.

Eligi questo lo sa bene. “Il fine è dare un’alternativa all’elettorato, poi il risultato verrà da sé. Saranno i cittadini a votare e quindi scegliere i propri rappresentanti, ma sappiamo che realizzare una scalata vincente è oggettivamente complessa. Ma ci siamo, la lista è prossima alla chiusura”. “Avezzano ha bisogno di un sindaco libero – prosegue – che sia svincolato dalla vecchia politica e dai suoi piani alti che decidono dall’esterno”. Nessuna possibilità, dunque, di accordi o apparentamenti con altri partiti.

Importante, come sottolineato, sarà dare una sterzata e imparare degli errori. Di questo se n’è parlato in settimana a Roma, nell'” Open Comuni”, andato in scena all’interno degli uffici del partito politico M5s alla presenza di Luigi Di Maio, Danilo Toninelli, Paola Taverna e altri rappresentanti di spicco. L’assise, volta a conoscere i prossimi candidati alle amministrative e, quindi, condividere con loro le linee guida da seguire nel corso della campagna elettorale, ha visto, per l’intera provincia dell’Aquila, solamente Francesco Eligi. Un segnale questo, di profonda appartenenza che non può nascondere però le spaccature interne sempre più evidenti e marcate.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto