News in tempo reale

Il Liceo Classico Torlonia apre le porte alla modernità e al contesto internazionale

Avezzano. Il Liceo “A. Torlonia”, dal prossimo anno, si arricchisce di nuovi indirizzi con apertura alla modernità e al contesto internazionale. Domenica scorsa la scuola ha aperto le porte, con successo, a genitori e alunni delle medie nel corso dell’Open day. Una guida nell’orientamento della scelta della scuola superiore, per conoscere da vicino la struttura,  prendere informazioni sui corsi attivi e assistere alla presentazione di attività curricolari e integrative. Al liceo, infatti, si sta lavorando alacremente per diversificare l’offerta formativa e spingere gli studenti impegnati quest’anno con l’esame di terza media, a scegliere proprio questo percorso di studi che mantiene la sua specificità nelle discipline classico-umanistiche, particolarmente adatte ad una formazione completa, consapevole e critica ma, in più, si adegua ai cambiamenti dello scenario tecnologico, educativo e professionale. Molte le novità. A partire dal prossimo anno, infatti,  viene incrementata l’offerta formativa con l’attivazione dell’indirizzo Cambridge International, che offre un consolidamento per la lingua inglese e ci sarà anche una sezione ad ambito linguistico, con una seconda lingua, tedesco o spagnolo e,

Liceo Classico 2
dulcis in fundo,  un ambito giuridico non solo, come avviamento agli studi universitari in questo settore, ma anche come strumento utile alla comprensione critica delle dinamiche giuridiche che governano la società attuale. Ai ragazzi sarà data anche l’opportunità di conseguire a scuola la Patente europea del computer (ECDL) per la certificazione delle competenze informatiche. Un ampio ventaglio di scelta, dunque, in grado di potenziare le capacità e le competenze degli alunni. Al termine del quinquennio gli studenti sono in grado di affrontare, con basi cognitive e metodologiche adeguate, ogni tipo di percorso universitario. Una palestra di studio e di vita, come è stata definita e un laboratorio di crescita culturale e civile al passo con i tempi che cambiano. La scuola, ristrutturata di recente, offre ai ragazzi aule speciali di Storia dell’arte, Chimica e Scienze e Fisica, due palestre, complete di attrezzi professionali, un campo sportivo, nella corte interna, un laboratorio di informatica e una fornita biblioteca. L’Open day è stata anche l’occasione per la premiazione del concorso “Inventa un mito”, giunto ormai alla IV edizione, con la drammatizzazione, a cura dei laboratori teatrali delle compagnie ‘Lanciavicchio’ e ‘Teatro dei Colori’, dei miti scritti dai ragazzi stessi. Ecco i nomi degli alunni che hanno dato vita ai Laboratori teatrali : Annalinda Di Cosimo, Elisa Calfapietra,  Beatrice Eligi, Maria Pelliccione, Giorgia Agostini, Alessia D’Anna, Emanuele Biancone, Pietro Blandini, Domenica Stornelli, Elisabetta Rancitelli, Valeria Cipriani, Francesca Trinchini, Andrea Gallese, Manuel Torres, Ilaria Capodacqua, Chiara Di Giovancesare, Giulia Di Paolo, Giorgia Coletta, Raffaella Alfidi.

Questi, invece, i vincitori del concorso di scrittura creativa “Inventa un mito”:

1° Premio: Istituto comprensivo “Fontamara” Pescina “Dei, eroi e….mitici pasticci”- classe 3 A, Paola e Federica Iulianella;

2° Premio: Scuola media Civitella Roveto  Margherita Scalisi e gruppo classe 2° A–  “La memoria degli dei”;

3° Premio:  Scuola  media “C. Corradini” di Avezzano, classe 2E, Eliana Di Domenico – La nascita dell’arcobaleno”;

4° Premio: Scuola media di Celano – classi 2 D e 2 E – “L’incantesimo della fonte degli innamorati” Wilma Contestabile e Alfredo Arcucci;

4° Premio ex aequo: Scuola media “E. Fermi”, classe 2B, “La nascita dei Marsi”;

5° Premio:  Scuola media ‘Vivenza’ di Avezzano, “Le stravaganze del destino”, Cecilia Macchia, classe 3D;

Menzione di merito: Scuola media di Trasacco, Beatrice Campania; Scuola media di San Benedetto dei Marsi, Dalila Cordischi. Premiati per le migliori illustrazioni: Istituto comprensivo di Balsorano e Scuola Media Vivenza di Avezzano. (Roberto Tibaldi)