News in tempo reale

Il comitato strategico delinea il futuro di Micron. Dalle istituzioni arriva il sostegno all’azienda

Avezzano. Micron, futuro all’insegna di ricerca e sviluppo sui wafer da 200mm. Istituzioni e sindacati riuniti nel comitato strategico -nella sede di Confindustria all’Aquila- per un esame congiunto sulla situazione attuale e sulle possibilità di crescita dello stabilimento di Avezzano, messe sul tavolo dalla Micron, fanno squadra per sostenere l’azienda: chiave di volta, il potenziamento della ricerca, un settore strategico, inserito nel contratto di programma depositato al Ministero dello Sviluppo Economico. Regione, Provincia e Comune pronti a sensibilizzare il Ministro dello Sviluppo per far scattare il via libera al progetto mirato a ridare impulsi a uno stabilimento vitale per l’economia della Marsica. “Il comitato strategico è stato indubbiamente positivo”, afferma il Sindaco di Avezzano, Antonio Floris, “la Micron ha messo sul tavolo la situazione attuale e i possibili scenari di crescita legati alla ricerca e sviluppo delle 200mm, ricevendo il pieno sostegno dei sindacati e delle Istituzioni (oltre al sindaco di Avezzano erano presenti l’Assessore regionale, Alfredo Castiglione e il Presidente della Provincia, Antonio Del Corvo) pronte a sensibilizzare il Governo sul contratto di programma. L’ok al piano della Micron sarebbe propedeutico al consolidamento e al rilancio dell’azienda marsicana con ricadute positive su tutto il territorio, sia in termini occupazionali che socio-economici”. Sulla stessa lunghezza d’onda il segretario della Uilm, Michele Paliani: “la voce univoca di istituzioni, sindacati e azienda rappresenta un passaggio di fondamentale importanza poiché ci consente di mettere al centro l’interesse generale: sostenere e far crescere un’azienda vitale per la Marsica e l’Abruzzo”.