News in tempo reale

Il centro commerciale “I Marsi” festeggia i 150 anni dell’Unità d’Italia

Avezzano. Sulla scia della sua esperienza in materia d’Arte Cinetica e delle Sculture Mobili (“Mobiles”), rappresentata degnamente dall’opera di Alexander Calder, l’artista Pasqualina Oddi, insegnante di educazione artistica nella scuola secondaria di primo grado “Ignazio Silone”, di Luco Dei Marsi ha allestito, all’interno del Centro Commerciale “I Marsi”, un’installazione fatta di materiali di ogni tipo, atti a generare nel fruitore modificazioni sensibili nella percezione dello spazio che accoglie l’opera. L’insieme, che può essere ammirato domenica 13 marzo, dalle 17,00, diventa “vitale” traducendosi in performance interattiva, laddove il pubblico dovrà fare “la sua parte”. L’opera d’arte (sulla quale non anticipiamo nulla), farà da sfondo ad un momento peculiare, ideato in virtù della collaborazione tra Lia Cherubini, coordinatore del Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto onnicomprensivo luchese “Ignazio Silone” (diretto da Romolo Del Vecchio) ed il Centro Commerciale. Durante la manifestazione il conte Franco Santellocco (Vice Presidente regionale degli abruzzesi all’estero), per rimarcare l’importanza di un’Italia unita, dopo l’esibizione musicale al flauto di alcuni alunni dell’Istituto onnicomprensivo, che eseguiranno l’Inno Nazionale di Goffredo Mameli, leggerà ai presenti un messaggio di Anita Garibaldi (pronipote dell’Eroe dei Due Mondi); a seguire, il Baby Sindaco di Luco Dei Marsi, l’alunna di terza media Martina Venditti, taglierà il nastro tricolore apposto di fronte ad un arco “proiettato verso il futuro”… Un futuro fatto di valori autentici, di cultura e di… frasi che i presenti dovranno scrivere su libri – scultura dell’artista Oddi, facenti parte dell’allestimento e che resteranno nel tempo, all’interno del Centro commerciale “I Marsi”, quale testimonianza di una giornata importante e atta a far riflettere. L’evento sarà presentato dalla giornalista Orietta Spera.