News in tempo reale

Il celanese Michele Paliani è il nuovo segretario generale della Uilm – Uil L’Aquila – Teramo – Sulmona

Avezzano. Si è tenuto giovedì, in videoconferenza, il consiglio territoriale della Uilm L’Aquila Teramo Sulmona Avezzano che ha eletto il Celanese Michele Paliani segretario generale. Tra i partecipanti anche il segretario della Uil Abruzzo, Michele Lombardo, e il coordinatore Uilm regionale Nicola Manzi.

Il segretario organizzativo, Roberto Toigo, e il segretario generale, Rocco Palombella, si sono complimentati con il funzionario per il lavoro svolto e che continuerà a svolgere in aziende importanti come Fincantieri, Sirti e non solo, e hanno augurato a Paliani un lavoro sul territorio in continuità con quanto fatto fino a oggi.

“È stato un anno difficile per tutti”, ha detto Michele Paliani neoeletto segretario generale della Uilm L’Aquila Teramo Sulmona Avezzano, “e la nostra organizzazione ha saputo gestire le difficoltà con determinazione riuscendo addirittura a rinnovare il contratto nazionale di lavoro per 1,4 milioni di metalmeccanici”.

Nel territorio abruzzese ci sono molte realtà che hanno bisogno del contratto come stimolo per affrontare nuove sfide: Magneti Marelli di Sulmona vive delle difficoltà legate al tema delle emissioni, in Fiamm sproniamo il managment a scelte industriali considerando le importanti opportunità di sviluppo, a seguito delle ingenti risorse messe a disposizione dalla comunità europea e dello stesso Governo Italiano, in particolare per il settore energetico. Lfoundry è totalmente in mano cinese e sta iniziando a scorporare l’azienda disperdendo le competenze, mentre in Hydro di Aielli e Kromoss ci sono buone prospettive; purtroppo c’è anche la questione annosa dell’ATR di Teramo che ha dichiarato il fallimento. Ci sono infine nuove realtà nel territorio in cui la nostra organizzazione è riuscita a esprimersi nelle ultime elezioni per il rinnovo delle rsu come Sant-Cobain e nel Centro Spaziale del Fucino.

Il dibattito ha espresso un grande consenso sul tema del rinnovo del contratto nazionale di lavoro dei metalmeccanici, su cui si è soffermato Rocco Palombella nelle sue conclusioni ribadendo le difficoltà incontrate in 15 mesi di trattativa e il grande risultato raggiunto. “Abbiamo sì puntato sul salario incrementandolo di 112 euro al quinto livello tutti sui minimi”, ha spiegato, “ma abbiamo riformato l’inquadramento e rafforzato il welfare”.

“Io mi aspetto che l’organizzazione sul territorio non solo continui a crescere”, ha concluso Palombella, “ma che si concentri su quelle realtà dove è meno forte. Non ci sono grandi aziende, ma tante di piccole dimensioni nelle quali noi possiamo investire e fare del nostro meglio”. La segreteria della Uilm L’Aquila Teramo Sulmona Avezzano è stata riconfermata ed è quindi composta, oltre che da Michele Paliani, da Monica Di Cola, Alfredo Mascigrande, Andrea Campione e Roberto Pizzacalla. Il tesoriere è Domenico Cesta.