The news is by your side.

Il cavallo terapeuta, in Abruzzo parte un nuovo corso con il supporto dello psicologo

534

Il cavallo come mezzo attraverso il quale approfondire la conoscenza di sé stessi, in un percorso che prevede il supporto di una figura esperta quale lo psicologo. Tutto questo è “Il Cavallo Terapeuta”, un nuovo corso che sta per partire in Abruzzo, presso il centro formativo equestre Equanime, a Roseto degli Abruzzi.

Si tratta di un’esperienza di avvicinamento al cavallo che ha come obiettivo quello di far raggiungere il benessere alle persone, in particolare, a tutti coloro che desiderano risolvere le proprie difficoltà e superare le proprie paure. A intraprendere questa avventura non saranno da soli, accanto al cavallo, infatti, verrà affiancato uno psicologo che tramite la sua professionalità riuscirà a dare un volto scientifico a questo cammino emotivo e spirituale, che da anni viene portato avanti da Stefania Capritti, fondatrice di Cavalli nel Cuore (per maggiori info, clicca qui).

“Il Cavallo Terapeuta”, ha dichiarato Capritti, “è l’unica attività di questo genere che viene proposta alla comunità in tutto il Centro Italia. E’ un’attività diversa rispetto all’ippoterapia, molto diffusa in America e che pian piano sta prendendo il sopravvento anche nel nostro paese. Nel mio centro si terranno 10 incontri in seguito ai quali verranno rilasciate ai partecipanti delle schede da parte dello psicologo Marco Moretti, il quale ha creduto sin da subito in questo percorso, nelle quali ci sarà scritto su cosa continuare a lavorare, sia con l’aiuto del cavallo che dello psicologo, per raggiungere le mete prefissate”.

L’idea è quella di “unire da una parte la voce della scienza con la presenza dello psicologo e dall’altra il mix di emozioni che il rapporto con il cavallo può regalare alle persone. Tutto questo per conquistare un solo obiettivo: equilibrio, felicità e pace con sé stessi, con gli altri e con la natura”.

Tutti i cavalli che sono coinvolti in questo progetto hanno ricevuto l’attestato di “cavallo terapeuta”. Si tratta della certificazione di un tipo di addestramento che permette agli animali di stare accanto alle persone nel modo migliore possibile. Un percorso che rende i cavalli pazienti, sereni e disponibili nei confronti di chi ha bisogno di loro. “Come dico sempre”, ha dichiarato Capritti, “i cavalli sono da considerare dei medici in corsia; dei dottori dell’anima”.

Il progetto “Cavallo Terapeuta” non solo vuole essere di supporto alle persone che necessitano di una guida per intraprendere un percorso di rinascita ma anche agli animali che devono essere recuperati. E’ una opportunità per dare loro una nuova vita e farli tornare a essere quello che erano una volta: amici e compagni dell’uomo, che vivevano e lavoravano con lui”.

“Insieme allo psicologo Marco Moretti e a tutti i miei cavalli”, ha concluso Capritti, “abbiamo un desiderio nel cassetto: far riavvicinare tutti alla natura e agli animali, a quello stile di vita del passato che la frenesia del giorno d’oggi ci ha tolto, per riscoprire la nostra anima. Abbiamo bisogno di ritrovarci; necessitiamo di un momento in cui tutto il mondo intorno a noi si fermi anche solo per un attimo e recuperare le forze, le energie. Un istante in cui pensare solo a noi stessi e guardarci dentro”.

Domenica 12 settembre, si terrà una lezione dimostrativa per far comprendere a tutti cosa riserverà il corso de “Il Cavallo Terapeuta”.

Le lezioni del corso si svolgeranno tutte le domeniche dalle 9.30 alle 13.

Per maggiorii info, chiamare il numero: 347 668 7356