News in tempo reale

Il candidato Cipollone incontrerà il Sottosegretario alle politiche Forestali, Franco Braga

Avezzano. “L’indebolimento del territorio marsicano si contrasta con azioni politiche mirate che riescano a scongiuralo. Le soluzioni non s’improvvisano ma si trovano solo grazie a confronti specifici”. È quanto dichiarato dal candidato di centrodestra, Italo Cipollone, in merito alla chiusura del Corpo Forestale ad Avezzano, che annuncia un prossimo incontro con il Sottosegretario alle politiche Forestali, Franco Braga. “Così come è stato per il Tribunale, per il reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale e per l’ Agenzia delle Entrate, il centrodestra non si è limitato alle parole ma si è attivato individuando gli interlocutori giusti e motivando con concretezza la necessità di salvaguardare realtà importanti del territorio che, ricordiamolo, ha un bacino d’utenza che va ben oltre la città di Avezzano. Affrontare certe problematiche con la sensibilità solo tecnica significherebbe solo una cosa: tagliare, tagliare e ancora tagliare. La buona politica, invece, a mia avviso, si riconosce non soltanto dagli annunci ad orologeria che arrivano sempre dopo gli spari, ma da un’azione costante di ascolto che sappia monitorare le reali esigenze di una città che non ha nessuna intenzione di interrompere il proprio cammino di crescita e quando parliamo di Avezzano come capitale della Marsica, intendiamo proprio questo”.