The news is by your side.

Il calcio e il giovani, gli studenti del Majorana incontrano Papa Francesco e i campioni del calcio italiano

Avezzano. Bellissima iniziativa del Majorana che resterà indelebile per tutta la vita nella memoria dei partecipanti: alcuni studenti dell’IIS Ettore Majorana di Avezzano, coordinati dai docenti Sonia Indiciani e Giampaolo Petrollini, hanno aderito al progetto “Il calcio che amiamo” producendo un suggestivo video per combattere il bullismo attraverso lo sport e, con tale video, hanno partecipato al concorso “Il Calcio e i giovani” rivolto agli alunni di Lazio e Abruzzo.

Grazie al video prodotto, docenti e studenti del Majorana sono stati invitati all’emozionante incontro con il Pontefice Francesco, che ha evidenziato l’importanza dei valori sportivi nell’educazione delle giovani generazioni, e con una nutrita sfilata di campioni, allenatori e dirigenti che hanno parlato di educazione, inclusione e divertimento.

L’incontro si è svolto ieri, nell’Aula Paolo VI in Vaticano, insieme a più di 5mila ragazzi: si è parlato di calcio come metafora della vita stessa, il calcio che accende i sentimenti e moltiplica le passioni ma anche il calcio come strumento potente per educare i ragazzi, insegnare loro come stare al mondo e non solo su un campo, per avvicinare le persone, includere chi viene messo da parte ed insegnare a crescere con spensieratezza, a inseguire creatività e divertimento.

Hanno partecipato anche Samuel Eto’o, ex stella camerunese dell’Inter, Arrigo Sacchi, che ha istruito la platea di ragazzi sull’importanza della disciplina per emergere nella vita, il c.t. Roberto Mancini, che sta vestendo di azzurro un gruppo di ragazzi terribili. Assieme a loro il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, il presidente della Figc Gabriele Gravina, il presidente della Lega Serie A Gaetano Miccichè, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti, l’attuale allenatore del Camerun Clarence Seedorf, il tecnico della Roma Claudio Ranieri, l’ambasciatore del Milan Franco Baresi, il dirigente delle giovanili Juve Gianluca Pessotto, la leggenda del calcio femminile italiano Carolina Morace, il capitano della nazionale italiana amputati Francesco Messori.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto