The news is by your side.

I primi passi per arredare con gusto il proprio bagno

Quando decidiamo di creare un nuovo arredamento per il nostro bagno ci prepariamo ad affrontare una serie di scelte tutt’altro che semplici. Le dimensioni dell’ambiente in cui agiremo faranno molta differenza sulla scelta dei supporti, ma non solo. Sarà importante tenere conto della funzionalità e praticità, con uno occhio al comfort e certamente al design. Il tutto, alla fine, dovrà essere in linea con il budget prefissato, anche se questo in linea di principio non dovrebbe essere un problema, dal momento che esistono numerose soluzioni di arredamento e mobili bagno adatti alle nostre esigenze, senza necessariamente dover operare scelte troppo onerose per il nostro portafogli. Vediamo quindi come muovere i primi passi nel momento in cui decidiamo di rinnovare, o creare da zero, l’arredamento del nostro bagno.

Quali sono i supporti più adatti per il bagno della nostra casa?

Quando scegliamo i mobili del bagno la prima cosa che facciamo è adottare un criterio estetico, legato quindi al gusto personale. Questo va benissimo, purché si tenga conto che non si tratta dell’unico fattore importante. Dovremmo infatti anche ragionare in ottima “globale”. Questo non significa ovviamente tenere presenti gli arredamenti del resto della casa, perché come è noto il bagno gode di specifiche “licenze”, grazie alle quali è possibile variare con concept molto diversi rispetto ai criteri utilizzati nell’appartamento. Tuttavia sarà importante mantenere una linea di continuità in termini di caratteristiche dell’ambiente.

La nostra casa ha un leit motiv che può essere il moderno, l’antico, l’ampiezza o qualsiasi altro parametro. Cerchiamo di mantenere vivo questo approccio anche nella scelta dei mobili per il bagno.

Inoltre, ragioniamo in termini di praticità: un bagno deve essere comodo e funzionale, non soltanto bello. I sanitari, per esempio, dovranno essere scelti per il loro design ma anche per il modo in cui si dovrà poi igienizzarli, poiché molti supporti sono “pratici” da questo punto di vista e altri meno.
Infine, bisognerà fare i conti con le dimensioni della stanza. Bagni piccoli richiedono scelte più versatili, altrimenti a farne le conseguenze sarà il comfort. Quindi ben vengano supporti multi-uso e specchi che danno ampiezza e luminosità all’ambiente.

Arredare con gusto grazie a piccoli accorgimenti

Ovviamente essere pratici e versatili non è l’unico aspetto di cui tenere conto, così come la bellezza estetica del design non è l’unico modo con cui rendere gradevole in nostro bagno. Esistono numerose soluzioni per rendere unico e originale il nostro ambiente senza spendere una fortuna.

Molto in voga in questo periodo è per esempio l’utilizzo di materiali di recupero, come piastrelle e mattonelle magari precedentemente utilizzate per altre tipologie di ambiente.

Si potrà giocare con disegni e colori installando magari delle piastrelle di colore diverso sulla muratura o sul piastrellato bianco, creando un effetto contrasto vivace che tuttavia non appesantisce l’ambiente.

In alternativa, si potrà pensare di orientare l’arredamento del bagno verso un approccio classico, inserendo un singolo elemento di design (come un box doccia particolare o un lavabo ultra-moderno) che esalti l’arredamento di tutto l’ambiente.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto