News in tempo reale

I pendolari marsicani scrivono al ministro Lupi: ritrasferite alcuni treni a Roma Termini

Tagliacozzo. Attraverso l’onorevole Filippo Piccone i pendolari marsicani hanno inviato una lettera al ministro dei Trasporti Maurizio Lupi affinchè i treni provenienti dall’Abruzzo tornino a Roma Termini. L’appello, esteso anche al presidente della Regione Gianni Chiodi e all’assessore regionale ai Trasporti Giandonato Morra che, secondo quanto riferito dal segretario della presidenza della Regione Abruzzo, Antonio Morgante si stanno dando da fare per fare in modo che ciò avvenga, è uno dei trenitalia stazione trenotanti tentativi dei pendolari di essere ascoltati. “L’ultima possibilità che noi pendolari e viaggiatori dell’Abruzzo e del Lazio orientale abbiamo è quella di poter vedere realizzata questa nostra richiesta in occasione della pubblicazione del nuovo orario previsto per la prima decade di dicembre”, c’è scritto nella nota che Vincenzo Giovagnorio, consigliere comunale di Tagliacozzo e pendolare, ha inviato a Lupi, “nello specifico si inoltra richiesta affinché: sia confermato in arrivo a Roma Termini il R 2371 (unico treno utile attestato al momento nella stazione centrale dell’Urbe), sia attestato un altro treno in arrivo di mattina a Roma Termini e siano attestati in partenza da Roma-Termini i treni pomeridiani: R 3242 e R 3248”.