News in tempo reale

Gusto Scurcola, Gusto Biodiverso – Gusti Biodiversi

Le produzioni gastroculturali scurcolane di qualità per una “Alimentazione Piacevole, Sana, EcoSostenibile e Biodiversa

Domenica 14 agosto 2022, a partire dalle 16.00, presso Via dei Caduti – Piazza RisorgimentoScurcola Marsicana – AQ, con l’iniziativa dal titolo “Gusto Scurcola, Gusto Biodiverso – Gusti Biodiversi”, nella cittadina marsicana si continua a sviluppare l’oramai ventennale lavoro sulla Biodiversità, ad iniziare da quello relativo alla valorizzazione delle produzioni agro-silvo-pastorali del nostro comprensorio, con particolare riferimento a quelle dell’Agricoltura e dell’Allevamento di Custodia e Biodiversi: sulle qualità della nostra tradizione e delle nostra realtà gastroculturale.

Elaborata e promossa da La Città Biodiversa (il Centro di Ricerca sulla <<…Biodiversità, ragionata nel suo significato denso…>>], organizzata e prodotta dal Bar Le Magnolie e Osteria Futuro [due strutture economico-commerciali della cittadina marsicana], in collaborazione con l’Ass. Cult. Tempi Moderni e l’Ist. di Ricerche MondiVivo, la manifestazione vedrà infatti la partecipazione de Il Camiòn Gustaio [il primo Truck Food di Custodia], e, ad allietare la serata con canzoni e musica, quella di  Pedrito de Cuba e Ary, e di DJSET Valerio Fedele [personalità delle scena canora e musicale marsicana]. Altra ragione del progetto è correlata alla volontà della struttura operativa de La Città Biodiversa di contribuire al dibattito sulle Sostenibilità, offrendo il proprio innovativo punto di vista per ciò che è relativo ad un “Cibo Piacevole, Sano, EcoSostenibile e Biodiverso”.

<< Per comprendere appieno l’iniziativa e soprattutto quello che la stessa sta muovendo nella relazione con la cittadinanza – spiegano gli organizzatori –, più che le nostre parole, molto di più possono quelle che Principessa Cipolla [il personaggio nato nel 2004 e che riflette le qualità del prodotto ortofrutticolo simbolo di Scurcola, la Cipolla] intese lasciarci qualche lustro fa, nel 2015, riflettendo l’antica sacra ad essa dedicata >>.

Ed allora facciamo parlare la Principessina con le parole scritte di suo pugno sul suo diario:

<<…Il Mio Diario  – [La Mia Storia…] di Principessa

Certo è che quando il Guidante dirige il verso delle cose nei luoghi propri, l’Essere, vociante e arrembante e in quel dato momento attuale, se attuale, giunge a mietere il Tempo dalle sue stesse opportunità: ed è raccolto. Per questo motivo poi l’Uomo vive…come Uomo.

Il racconto della Storia, per il suo gironVolante giungimento al dopodomani di ogni giorno dopo, allora dice e si ferma per specchiarsi al chiar delle diverse lune e nuove, per poter essere proprio in quel punto riaffermato: ed è l’Universo [non] Parallelo della Festa, di ogni festa.

E mai io pensavo, ancora prima del Tempo il cui innesco ebbi in dote, e in uno dei tanti mentre poi possibili ma certi, che quel dire fosse così anche per me: me!…io che sono ciò che appare, segnato però dall’Innanzi del Tempo, cioè da quella condizione nella quale se ti giri a guardare indietro scorgi il Futuro. Comunque…

Ecco allora il perché, nel mentre dei miei soliti giroVolamenti e per il nuovo Giungimento nel mio Paese, ho preso il mio velocipede Leonardesco.

Ecco allor quello che, poi giunta, appresi dell’allora pratiche umane:

‘In un giorno prediletto

di abbondanza colorato

per il far che è bel diletto

tutti e assai in ragionato

 

Ci si stringe in un Insieme

Nel gran ventre della Storia

Con del vin e qualche seme

Tutti quanti a far Memoria

 

E quei semi antichi e detti

Oggi giorno e pur domani

Son dei semi benedetti

Son Futuro per le mani

 

Nella piazza lucernata

Con la Banda che già suona

C’è la vita indovinata

E c’è il Tempo che perdona

 

[…]

 

Di ‘Cipolla Principessa’

È quel dì che tutto muove

E tra un anno antica messa

Per tornar al nuovo altrove

E..’

E’ vero che ‘…la via è vita quando è vita…’: da grande io voglio essere Ci[clo]pollaaaaaaaa!!!!..

Per fortuna ebbi in quei…. modo di tornare a quell’Altrove.

Venite?

La [mia] Festa…>>: Gusto Scurcola, Gusto Biodiverso – Gusti Biodiversi.

            Ed allora non rimane altro che attendere l’inizio dei lavori, l’apertura della festa, per poi assaporare quel che Scurcola Marsicana produce con le sue tante aziende agro-zootecniche ed attività. E a fluidificare i pensieri la proposta beverage del bar Le Magnolie

Buon Gusto Scurcola, Gusto Biodiverso… a tutti

(comunicato stampa)