News in tempo reale

Guidava l’auto a 15 anni per le vie del paese, terrorizzando pedoni e automobilisti. Bloccato dalla polstrada

Carsoli. Guidava l’auto a 15 anni per le vie del paese, terrorizzando residenti e automobilisti ma è stato bloccato dalla polstrada. Secondo la ricostruzione, il ragazzino prendeva di nascosto la macchina della mamma e scorrazzava  a tutta velocità insieme agli amici. I fatti sono avvenuti a Carsoli dove un ragazzino del posto è stato colto sul fatto dagli agenti della polizia stradale che lo hanno fermato dopo una serie di segnalazioni.

Il 15enne, dopo aver preso la macchina a quanto pare di nascosto, caricava gli amici e passeggiava tranquillamente in centro e per le strade della zona, senza risparmiare sgommate e accelerate ad alta velocità. Alcune persone si sono rese conto di quello che stava accadendo. Hanno visto un ragazzino alla guida e così hanno chiamato gli agenti della sottosezione di polizia stradale di Carsoli, guidata dal comandante Paolo Prosperi. Sembra che il giovane prendesse la macchina in modo abitudinario. Così la polizia ha avviato i controlli e ha colto sul fatto il conducente minorenne.  Hanno trovato e fermato il ragazzino e per lui è scattata una multa e il sequestro dell’auto. La sanzione amministrativa va da 5mila euro a 30mila euro ma gli agenti hanno applicato la multa minima di soli (si fa per dire) 5mila euro.