News in tempo reale

Giovane marsicana aggredita fuori dalla scuola, denunciati dai carabinieri i due bulli

Avezzano. Aggrediscono una compagna di scuola marsicana fuori dall’istituto aquilano che frequentano, lei racconta l’accaduto alla famiglia e i carabinieri della Compagnia di L’Aquila, li denunciano. Protagonisti della vicenda sono due ragazzi, fratello e sorella, dei quali uno minorenne. L’episodio risale al novembre scorso. In particolare i fratelli, residenti in città, per futili motivi riconducibili a problematiche di carattere sentimentale, hanno aggredito la loro coetanea marsicana posto di blocco dei carabinieri con la gazzella 2procurandole delle lesioni personali non gravi, refertate successivamente presso l’ospedale Santi Filippo e Nicola di Avezzano. L’attività di indagine svolta dalla Stazione Carabinieri di L’Aquila a seguito della denuncia presentata dalla madre della vittima, presentata presso la Stazione Carabinieri di Avezzano, ha permesso di ricostruire l’accaduto ed identificare i due responsabili. L’esito delle indagini è stato trasmesso sia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale che alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di L’Aquila.