The news is by your side.

Giornata provinciale del ringraziamento, domenica ad Avezzano sfilata e benedizione con i trattori del Fucino

Avezzano. Una sfilata e benedizione dei trattori provenienti dalle campagne del Fucino per festeggiare la tradizionale Giornata provinciale del Ringraziamento della Coldiretti dell’Aquila per ricordare lo stretto legame esistente tra l’agricoltore e la comunità cristiana. L’evento è in programma domenica, a partire dalle 12, nella cattedrale dei Marsi ad Avezzano. Grandi e piccini, imprenditori agricoli e semplici cittadini anche provenienti dalle comunità limitrofe, si ritroveranno per celebrare un suggestivo e antico rito che, inaugurato dalla Confederazione nazionale Coltivatori diretti nel 1951, nacque per intuizione del presidente Paolo Bonomi per ribadire l’ispirazione dell’organizzazione professionale alla dottrina sociale cristiana e per ringraziare il Signore del raccolto concesso. La festa, che inizierà con il raduno dei trattori, seguirà il rituale consueto con la celebrazione nella cattedrale dei Marsi durante la quale verranno offerti ortaggi e confetture, olio e vino, pane e pasta provenienti direttamente dalle campagne aquilane. Al termine, la sfilata di mezzi agricoli tra le strade del paese e l’attesa benedizione.

Saranno presenti il presidente di Coldiretti dell’Aquila Angelo Giommo, il direttore provinciale Domenico Roselli e i presidenti di sezione insieme ai dirigenti provinciali di Coldiretti Donne Impresa, Giovani Impresa e Pensionati. “La Giornata del Ringraziamento”, spiega Coldiretti, “è una tradizione che, inaugurata dalla Confederazione nazionale Coltivatori diretti nel 1951, venne in seguito mutuata dalla Conferenza episcopale italiana per essere inserita nel calendario liturgico. Nacque, per intuizione del presidente Paolo Bonomi, per ribadire l’ispirazione dell’organizzazione professionale alla dottrina sociale cristiana e per ringraziare il Signore del raccolto concesso. Un rito antico”, sottolinea e conclude Coldiretti, “che non perde mai il suo fascino e che, in alcuni paese con tradizione agricola, è diventata una tradizione che richiama centinaia di visitatori”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto