News in tempo reale

Giornalista avezzanese aggredita nei locali della Regione, rinviato a giudizio un dipendente

Avezzano. Giornalista picchiata e ferita all’interno degli uffici della Regione. Il presunto aggressore, Berardino Maschicchi, 53 anni, un dipendente dell’ente con qualifica di collaboratore, è stato rinviato a giudizio dal giudice del tribunale dell’Aquila. Regione Abruzzo EmicicloI fatti, tutti da dimostrare, risalgono al 12 giugno 2012 e sarebbero avvenuti all’interno delle stanze della Regione. In sostanza, la giovane giornalista, difesa dall’avvocato Roberto Verdecchia, sarebbe stata strattonata e scaraventata verso un mobile e avrebbe riportato delle lesioni per 40 giorni di prognosi con la contusione del gomito e una frattura. Sull’episodio c’era stato il massimo riserbo e si era tentato di non far divenire la notizia con coinvolge l’ente regionale di dominio pubblico. Non risultano provvedimenti disciplinari da parte degli uffici. Il presunto aggressore, intenzionato a dimostrare la sua estraneità alla vicenda, è difeso dall’avvocato Lanfranco Massimi.