News in tempo reale

Giorgio Albertazzi incanta il pubblico al Teatro dei Marsi con “Cercando Picasso”

Avezzano. L’idea, realizzata, di uno spettacolo fuori dagli schemi, come lo è, nella storia dell’arte, la figura del genio spagnolo, ha colpito al cuore il pubblico del Teatro Dei Marsi, gremito in ogni ordine di posti. Per due ore abbiamo assistito ad un’armonica composizione, con l’attenta regia di Antonio Calenda, di parole, musica, immagini, luce, ed elementi visivi, che si snoda lungo un significativo ed essenziale sentiero narrativo. Straordinari Giorgio Albertazzi e le nove danzatrici della Martha Graham Dance Company. Forme sceniche, colori, costumi, fortemente picassiani e suggestivi in una continua interazione tra pittura, danza e recitazione trasmettono un impatto emozionale difficile da raccontare e rappresentano il segno distintivo di questa invenzione teatrale. Di Picasso si sa tutto, non mancano notizie o informazioni su vita opere e pensieri. Ciò che lo spettacolo si ripropone allora, è di immaginare e ricostruire il legame tra i vari aspetti di questa vita ingegnosa. Ed è la danza la vera e unica chiave di lettura, quel simboleggiare per movimenti ciò che è colore ed espressione verbale, suono ed anima, immaginazione e viaggio onirico. “Ho girato tante piazze”, ha chiosato il grande maestro, “ma voi siete il pubblico migliore che abbia mai avuto”. L’esibizione al dei Marsi -sotto l’egida del Comune e dell’Ufficio del teatro – è stata un viaggio nella vita del grande pittore spagnolo, diretto da Antonio Calenda, regista del Teatro Stabile Friuli Venezia Giulia, ed ha chiuso la tournèe italiana della compagnia, che l’anno scorso ha toccato piazze di prima grandezza (Roma, Messina, Firenze), mentre l’8 gennaio è approdata al New York City Center. “La grande interpretazione di Albertazzi e il riconoscimento al folto pubblico”, affermano il sindaco Antonio Floris e il direttore artistico del teatro Giampiero Nicoli, “hanno suggellato una serata da incorniciare, oltre che un incitamento a moltiplicare gli sforzi per portare sempre più in alto il gioiello della cultura della città di Avezzano”. La recitazione era arricchita dalle voci fuori campo dello stesso regista e di noti attori: Piera Degli Esposti, Andrea Jonasson, Franca Nuti, Elisabetta Pozzi, Stefania Masala, Jacopo Venturiero. Lo spettacolo è prodotto dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia assieme alla Martha Graham Dance Company e in collaborazione con l’Ente Autonomo Teatro di Messina e l’Orkestra Entertainment srl. Spettacolo assolutamente consigliato!
Gianluca Rubeo