News in tempo reale

Genovesi sulla sicurezza delle scuole: “Di Pangrazio pensi anche ai nostri figli, non solo al suo”

Tiziano Genovesi - Noi con Salvini
Tiziano Genovesi – Noi con Salvini

Avezzano. Tiziano Genovesi, coordinatore cittadino di “Noi con Salvini”, in un comunicato stampa riaccende la polemica sulla sicurezza delle scuole di Avezzano e tira dentro anche quella sugli incarichi del figlio del sindaco.

“La messa in sicurezza delle scuole dovrebbe essere al primo posto nell’agenda di un sindaco e invece, in cinque anni, si è fatto poco o nulla a riguardo. Viviamo in una zona altamente sismica, non serviva che ce lo ricordasse la tragedia di Amatrice, eppure si continua ad ignorare il problema. Ma la cosa più grave è che si continua a giocare sulla pelle dei nostri figli, mentre quello del primo cittadino dal 2012 ad oggi ha intascato diverse migliaia di euro per le consulenze affidategli dal comune di Avezzano. Ho due figlie piccole e devo ammettere che, a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, è dura digerire che molti edifici scolastici di competenza comunale non sono ancora in regola con le normative antisismiche. Questa giunta non ha alcuna visione programmatica degli interventi da fare per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, le uniche priorità sono fontanelle e bancarelle. E’ giunto il momento che il primo cittadino dia risposte certe ai genitori dei bambini che stanno per entrare in quelle aule e che si assuma la piena responsabilità del suo operato sulla sicurezza davanti a tutti i cittadini. Mi auguro che Di Pangrazio non metta la testa sotto la sabbia anche questa volta poiché, se è vero che un terremoto non si può prevedere, sarà sempre più facile prevedere una mancata riconferma di una giunta quando questa non mette al primo posto la sicurezza dei suoi cittadini”.