News in tempo reale

Rientra a casa e trova i ladri, colluttazione tra l’anziano proprietario e i malviventi in fuga

Luco dei Marsi. Ieri mattina un pensionato luchese, mentre cercava di rientrare nella sua abitazione, è rimasto sorpreso nel costatare che il portone d’ingresso non si apriva. Quindi l’uomo ha sentito dei rumori provenire dall’interno e solo spingendo con forza la porta è riuscito a entrare, cadendo a terra. La paura è stata grande nel trovare tre malviventi, probabilmente di origine marocchina, all’interno dell’abitazione.

I tre, che avevano già messo a soqquadro l’appartamento, per uscire lo hanno spintonato e gettato a terra, riuscendo così a scappare. L’uomo ha provato a inseguirli ma un’auto li aspettava già fuori la porta, dove un altro complice ha fatto salire i tre ladri d’appartamento e insieme si sono dati alla fuga. L’uomo non è riuscito a prendere la targa dell’auto, ma ha solo notato che si trattava di un’Audi A3 di colore blu e con i vetri oscurati, che aveva già notato prima di entrare in casa, poiché aveva sbarrato la via di casa sua, situata tra via Duca degli Abruzzi e via Torlonia, vicino la filiale della Banca del Fucino. I ladri, essendo stati colti sul fatto, sembra che abbiano rubato poco o nulla, ma la paura è stata tanta perché durante la fuga l’uomo ha notato che i tre extracomunitari avevano anche un oggetto contundente o forse da taglio, che con ogni probabilità avevano utilizzato per scassinare il portone. Ora sul caso indagano i carabinieri della stazione di Luco dei Marsi, coordinati dal maresciallo Marco Fanella. @francescoproia