The news is by your side.

Nuova fumata nera per la giunta De Angelis, Gentile (Fdi) si sgancia dalla suocera e dai 12 della maggioranza

Avezzano. Nuova fumata nera per la giunta De Angelis. Mentre si lavorava per trovare l’intesa e presentare al più presto la squadra il primo cittadino si è trovato con una nuova gatta da pelare. Maurizio Gentile, consigliere comunale e genero del presidente del consiglio Iride Cosimati, ha presentato un documento con il quale ritira la sua firma dall’atto pro De Angelis per una mancata intesa.

Genero e suocera, che ieri stavano dialogando insieme al consigliere Leonardo Rosa per indicare un rappresentante del loro gruppo di Fratelli d’Italia in giunta come raccontato da MarsicaLive, si sono quindi divisi. Gentile, infatti, avrebbe mal digerito l’esclusione di Francesca Novella, moglie dell’ingegnere Giancarlo Cardone, dal toto giunta e di conseguenza avrebbe deciso di ritirare la sua firma.

La scelta di non far più parte del gruppo di maggioranza è stata indicata, nero su bianco, su un documento che sarebbe arrivato nelle stanze del sindaco proprio questo pomeriggio. Con la sua fuoriuscita dai pro De Angelis Gentile ha tagliato le gambe anche al nascente gruppo di Fratelli d’Italia rappresentato in consiglio comunale da Cosimati, Rosa e lo stesso Gentile e sostenuto da Maurizio Bianchini e Aurelio Bruni. La costituzione del gruppo presuppone la presenza di almeno tre consiglieri, ma con il passo indietro di Gentile i numeri non ci sono più.

 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto