News in tempo reale

Fratelli pregiudicati nascondono 40 grammi di marijuana, denunciati per spaccio

Avezzano. Due fratelli di origine magrebina, sono stati denunciati per spaccio di sostanza stupefacente. Si tratta di A.C., ventenne, e A.Z., diciannovenne, entrambi pregiudicati per reati contro la persona e contro il patrimonio. Il primo era stato appena rimesso in libertà dagli arresti domiciliari, mentre il secondo si trovava a casa in licenza da una misura di sicurezza che stava scontando per il reato di rapina. A carico di A.C., il fratello maggiore,  era stato eseguito un decreto di perquisizione domiciliare in quanto denunciato per aver rubato un telefonino, lo scorso marzo ad un minorenne avezzanese. Durante la perquisizione per la ricerca del cellulare sono stati rinvenuti circa 40 grammi di marijuana, occultata nella camera occupata dai due ragazzi e suddivisa in dosi. I due fratelli pertanto sono stati nuovamente denunciati alla Procura della Repubblica di Avezzano per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.polizia