The news is by your side.

Food & Rosé Selection all’Aquila: la sfida sull’abbinamento perfetto tra cibo e vino rosato ideata dal Concours Mondial de Bruxelles

Dal 4 al 6 giugno a L’Aquila un evento unico dedicato ai migliori rosé europei, tra degustazioni e incontri sui grandi temi legati al drink pink

265

Roma. Un filo rosa che unisce l’Europa del vino e le eccellenze gastronomiche dell’Abruzzo in una gara che decreterà il miglior abbinamento cibo-rosato dell’anno. E’ questa in sintesi la Food & Rosé Selection by CMB, la prima edizione della sfida organizzata dal Concours Mondial de Bruxelles, in collaborazione con la Regione Abruzzo, che dal 4 al 6 giugno chiama a raccolta a L’Aquila personalità del mondo del vino rosato e della gastronomia d’eccellenza, ma anche i vini premiati con le Grandi Medaglie d’Oro e le Medaglie d’Oro nella prima edizione della Selezione Rosé by CMB che si è svolta lo scorso marzo a Bruxelles.  Saranno loro, infatti, insieme ai piatti firmati dalla cucina del ristorante stellato Magione Papale (L’Aquila), i protagonisti della tre giorni aquilana che, oltre a intense sessioni di degustazioni, prevede anche incontri di approfondimento e dibattito sui grandi temi legati al drink pink.

La nuova competizione è stata presentata oggi a Roma, presso la Terrazza Civita del Palazzo Generali di Piazza Venezia, alla presenza di Emanuele Imprudente, vicepresidente della Regione Abruzzo; Baudouin Havaux, presidente del Concours Mondial de Bruxelles e della Food & Rosé Selection by CMB; Lido Legnini, vicepresidente della Camera di Commercio Chieti Pescara; Valentino Di Campli, presidente del Consorzio di tutela vini d’Abruzzo.

La produzione e il consumo di vino rosato sta vivendo un successo planetario. Il team di lavoro del Concours Mondial de Bruxelles, da tanti anni sempre attento ai trend vinicoli internazionali, si è giustamente interrogato su quale fossero le ragioni di questo exploit, che non accenna ad arrestarsi anche in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo. Una delle ragioni sta forse nel fatto che il consumo del vino rosa si presta a tante modalità di consumo diverse, sia più “mondane” ed easy, che più impegnative. Un vino che fa della versatilità e della gioia, anche alla vista, i suoi punti di forza.

E la versatilità di abbinamento e di consumo sarà proprio il tema conduttore dell’evento abruzzese, in cui si indagheranno i matrimoni sensoriali tra i vini premiati al concorso Rosè Selection e otto diverse pietanze realizzate con le eccellenze regionali. Un percorso dall’aperitivo al dolce che dimostrerà la possibilità di realizzare anche in terra abruzzese eventi internazionali di qualità e che possano servire a propagandare le tante bellezze della nostra terra.

L’evento, come anticipato, si svolgerà in una location stellata, che è quella della Magione Papale a L’Aquila, in collaborazione con i ragazzi dell’Istituto Alberghiero. A giudicare i migliori abbinamenti cibo-vino ci saranno quarantacinque degustatori internazionali scelti tra sommelier, critici, buyer, giornalisti e rappresentanti di organizzazioni. I giudici dovranno classificare i vini in base alla loro tipicità e all’abbinamento con otto categorie di piatti: aperitivo, pesce crudo, pesce cotto, salumi, carni cotte, cibi piccanti, formaggi e dessert, per poi decidere successivamente a chi assegnare gli otto Trofei Food & Rosé Selection previsti dalla competizione.

Il tutto sullo sfondo dell’Abruzzo, territorio italiano tra i più vocati alla produzione di vini rosati, Cerasuolo d’Abruzzo DOC in testa, che con 6,2 milioni di bottiglie annue rappresenta il 7% del prodotto imbottigliato tra le DOP abruzzesi, contribuendo in maniera determinante al successo di questa tipologia e al posizionamento del Belpaese ai vertici mondiali in termini di export (secondo gradino del podio in valore, con il 20% delle quote totali, e terzo in volume con il 13%, in base agli ultimi dati disponibili dell’Osservatorio mondiale dei rosé).

“L’agroalimentare e più in particolare la vitivinicoltura – ha dichiarato Emanuele Imprudente, vicepresidente della Regione Abruzzo con delega all’agricolturasono due veri fiori all’occhiello della nostra regione e, non a caso, contribuiscono fortemente sia all’economia locale che alla qualità dell’offerta italiana apprezzata in tutto il mondo, conosciuta come ‘Italian Life Style’. Avere l’onore di organizzare la prima edizione della Food & Rosé Selection by CMB rappresenta quindi non solo un’occasione strategica per promuovere le eccellenze dell’Abruzzo, attraverso le espressioni del suo territorio che vanno dal vino all’olio, dai formaggi ai salumi, ai prodotti della pesca ed alle produzioni tipiche di eccellenza, ma anche per offrire un rinnovato slancio alla competitività dei nostri territori ricchi di storia, arte e bellezze paesaggistiche, senza dimenticare le innumerevoli attrazioni naturalistiche tra mare e montagna”.

Che dire? appuntamento in Abruzzo dal 4 al 6 giugno allora! Sarà infatti possibile seguire in streaming o via Youtube i principali seminari in programma: quattro incontri-dibattiti sui temi di maggiore interesse per il comparto dei vini rosé, che spaziano dalle tendenze globali alle principali evoluzioni tecniche nella produzione, fino al packaging e al marketing, passando per il focus sui rosati italiani da uve autoctone.

I quattro incontri-dibattiti della Food & Rosé Selection by CMB saranno visibili in diretta e sempre disponibili sull’account YouTube del Concours Mondial de Bruxelles: https://www.youtube.com/user/Vinopres

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto