News in tempo reale

Fondi per la promozione del territorio, Mini lancia un appello ai comuni della Piana: unitevi

Oricola. Il consigliere di minoranza Vincenzo Mini del comune di Oricola, interviene nuovamente con un forte appello a tutti i sindaci della Piana del Cavaliere in merito al bando di finanziamento relativo al corrente anno che, la giunta regionale Abruzzese, su parere favorevole della direzione riforme istituzionali, enti locali, bilancio,  attività sportive, ha emanato per l’assegnazione dei contributi ai comuni per la realizzazione di iniziative legate alla competitività ed alla promozione del territorio e delle sue risorse e finalizzate alla crescita del sistema delle autonomie locali. Possono beneficiare dei contributi ,i comuni Abruzzesi con un limite demografico massimo di popolazione di 50.000 abitanti; le risorse disponibili per l’erogazione dei contributi in oggetto, ammontano a € 90.000,00  per quest’anno. I contributi regionali saranno concessi per: iniziative e manifestazioni anche a carattere culturale dirette alla promozione e alla conoscenza del territorio e delle sue risorse(organizzazioni di convegni manifestazioni ,giornate a tema, oppure, consistenti nella pubblicazione e divulgazione di testi e/o video);iniziative di particolare rilevanza tematica finalizzate alla crescita ed alla promozione territoriale e vincenzo-miniculturale a valenza extraregionale anche sotto l’aspetto dell’internazionalizzazione ,nonché interventi strutturali di valorizzazione e sviluppo del territorio. I  progetti finanziati con questi contributi, dovranno essere realizzati entro la fine di quest’anno. Le richieste di contributo da parte dei comuni interessati, dovranno pervenire entro e non oltre quindici giorni dalla data di pubblicazione del bando su bollettino ufficiale della regione Abruzzo telematico e sul sito della regione Abruzzo. ”Non dobbiamo lasciarci scappare anche questa ulteriore occasione;” afferma Vincenzo Mini, “ciò che dobbiamo tutti noi capire è che non è più possibile muoverci da soli. C’è bisogno di un’azione progettuale sinergica e condivisa da parte dei comuni della Piana. In tempi di crisi economica come questa che stiamo vivendo, con il patto di stabilità che ha impedito agli enti locali di investire, non ottenere questi finanziamenti ,anche se la cifra è modesta, significa letteralmente dare un calcio alla fortuna. Ogni singolo comune però ,da solo”, prosegue Vincenzo Mini,” non ce la può fare. Per questa ragione, tutti i comuni della Piana del Cavaliere devono agire insieme. Anche per i fondi Par-Fas  relativi alla raccolta differenziata dei rifiuti, come ho sottolineato in un altro mio intervento, l’azione deve essere comune. Mi auguro,” conclude Vincenzo Mini,” che le amministrazioni della Piana del Cavaliere, avendo a disposizione questo strumento per la valorizzazione del nostro territorio, non si lascino sfuggire questa opportunità”. Massimo Mazzetti