News in tempo reale

Floris abbandona Forza Italia e si accasa a Fratelli d’Italia. Verrecchia: restituire il buon senso ai cittadini

Avezzano. Armando Floris esce da Forza Italia e si accasa a Fratelli d’Italia. Prosegue, dunque, la campagna acquisti del partito di Giorgia Meloni in vista delle amministrative avezzanesi. Prosegue, inoltre, l’esodo dal partito di Silvio Berlusconi, ormai rimasto con pochi fedelissimi. Non è da escludersi che nelle prossime settimane anche gli azzurri rafforzeranno le propria fila ma, al momento, sembrano davvero ridotti ai minimi termini.

Che Floris non fosse più a suo agio con FI era cosa nota, tanto che da diverso tempo si vociferava di una sua possibile uscita. Ma l’ipotesi più accreditata, quelli che in molti davano quasi per scontata e che fino a poche settimane fa sembrava essere certa, lo vedeva correre come civico con un proprio progetto e relative liste a supporto dello stesso. Un’idea precisa che non solo non era stata esclusa dal sottoscritto, ma che addirittura sembrava potessi concretizzarsi da un momento all’altro.

Va detto, però, che Floris non hai mai confermato né smentito la sopra citata eventualità. Il passaggio a FDI rende coerente il suo percorso all’interno della destra ma solleva dubbi circa una possibile candidatura a sindaco perché, molto probabilmente, il partito che vede in Roberto Alfatti Appetiti il suo coordinatore cittadino, non presenterà il candidato primo cittadino. Il che, di fatto, non darebbe a Floris quella possibilità auspicata nei mesi scorsi quando aveva lasciato trapelare questa volontà che, però, sembrava essergli negata all’interno del suo ex partito.

Ecco la prima reazione di Floris: “Settimana densa di scelte, esperienze, relazioni, idee e nuovi obiettivi in contesti diversi ma sempre con persone che stimo. La storia dell’evoluzione dimostra che, all’interno dei gruppi, gli egoisti vincono ma i gruppi di egoisti perdono contro i gruppi di abili collaboratori. Fare squadra, costruire qualcosa di significativo. Tutta la vita è allenamento”.

“Benvenuto Armando. Inutile commentare quello che noi tutti conosciamo. Lavoriamo con serietà per un programma fattibile e condiviso, al fine di restituire ai nostri concittadini l’armonia ed il buon senso visto che hanno conosciuto in quest’ultimo periodo, nostro malgrado, solo arroganza, presunzione e chiusura al dialogo”, ha commentato Massimo Verrecchia, capo della segreteria del presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio che, nella giornata di ieri, tramite il proprio profilo facebook aveva dichiarato: “E’ iniziata la grande fuga, tra poco resterà solo la particella dell’acqua Lete”, con evidente riferimento al fatto che Forza Italia si sta svuotando dai suoi esponenti.