News in tempo reale

Fivaconfcommercio, Cidec e Confesercenti: “Ecco perché il mercato del sabato torna in centro”

Avezzano. In una nota diffusa alla stampa le associazioni di categoria Fivaconfcommercio, Cidec e Confesercenti “ringraziano tutto il consiglio comunale tranne il consigliere Goffredo Taddei che ha votato contro lo spostamento definitivo del mercato del sabato nell’attuale dislocazione”.

“Vorremmo fare alcune precisazioni al riguardo”, continuano Cioni Giovanni Cioni (Fivaconfcommercio), Roberta Masci (Cidec) e Carlo Rossi (Confesercenti), “l’attuale dislocazione del mercato non incide pesantemente sul traffico cittadino. A conferma c’è la relazione del comandante della polizia locale di Avezzano, Luca Montanari, invece in zona nord, ricordiamo per l’ennesima volta, che essendoci i tre maggiori plessi scolastici di Avezzano (Industriali, ex Magistrali e Liceo Scientifico), nelle ore di entrata e uscita, il traffico si paralizzava. Dal punto di vista della sicurezza il piano sicurezza tanto decantato dalla amministrazione a guida di Gabriele De Angelis non è mai stato effettuato. In quanto il mercato non era a norma, facciamo presente che tutti i sabato c’era un via vai di automobili in mezzo al mercato addirittura un sabato un pullman della Tua entrava al mercato e per miracolo non è successa una tragedia”.

“Infine vogliamo informare che per la dislocazione attuale il piano sicurezza è perfettamente legale come ha affermato la sentenza del Tar Abruzzo numero 166/2020 pubblicata il 24 luglio 2020 a causa di alcuni ricorrenti che dichiaravano che il mercato non aveva la sicurezza richiesta dalle leggi vigenti”, continuano i tre rappresentanti delle associazioni di categoria, “ricordiamo inoltre che il sindaco Spallone ha spostato il mercato da Via Mazzini a Piazza Torlonia e non in zone periferiche di Avezzano. Per dovere di cronaca il mercato è stato riportato in centro in quanto ci sono state 4 giornate di sciopero da parte dei commercianti ambulanti frequentatori del mercato del sabato di Avezzano e successivamente è stata effettuata una raccolta di 119 firme per il ritorno in centro dei circa 140 ambulanti che frequentano il mercato del sabato. Il commissario Mauro Passerotti, subentrato dopo la caduta in consiglio comunale dell’amministrazione De Angelis, non per scelta politica ma perchè c’era una delibera di consiglio comunale ultimo utile dell’amministrazione De Angelis che recitava che bisognava riportare il mercato in centro ed insieme alle associazioni di categoria si è giunti a conclusione che l’attuale dislocazione è la migliore per la città di Avezzano. Per quanto riguarda Piazza Torlonia facciamo presente che la stessa viene sporcata e deturpata da alcuni cittadini incivili e non dagli ambulanti a supporto di ciò ci sono le affermazioni del sindaco Giovanni Di Pangrazio che tra l’altro ha diffidato la ditta che attualmente ha in appalto la manutenzione e la pulizia della stessa ad adempiere ai suoi doveri contrattuali”.