The news is by your side.

Firmava cartelle esattoriali al posto del titolare, dipendente Equitalia sotto inchiesta

Avezzano. E’ accusata di aver firmato al posto dell’utente multato l’avvenuto recapito delle cartelle esattoriali, innescando così dei falsi a catena, tutto alle spalle dell’ignaro cittadino multato, Equitalia cartelle esattorialima mai avvisato di dover pagare. Per questo motivo una donna di Avezzano, L.D.B., è finita nei guai con l’accusa di falsità ideologica e falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. La donna, in qualità di messo notificatore nominato dalla Gerit, poi devenuta Equitalia Gerit, era addetta alle notifiche delle cartelle esattoriali. Secondo l’accusa della Procura di Avezzano, però, falsificava la firma facendo risultare che la notifica avveniva. Il tal modo l’utente avrebbe dovuto pagare delle sanzioni che non aveva mai ricevuto e per lui l’importo aumentava a causa della mora. Le indagini della guardia di finanza hanno però notato delle anomalie dopo una segnalazione e l’iter è stato ricostruito a ritroso, permettendo di risalire all’avezzanese che ora dovrà rispondere dell’accusa di falso.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto