News in tempo reale

Fiori colorati, messaggi e palloncini per l’ultimo saluto a Sonia Pantoli

Avezzano. I fiori di mille colori e papà Filiberto, mamma Michela e l’amata sorella Gina, hanno accompagnato Sonia nel suo ultimo viaggio. C’era incredulità ieri sui volti dei tanti amici arrivati da tutta la Marsica e da Pescara per salutare la 31enne scomparsa venerdì.

La piazza antistante la chiesa di San Sebastiano di Paterno è stata invasa da foto della giovanissima, fiori e tanti palloncini colorati. Il suo sorriso invadeva tutto. Don Patrizio Ciccone, parroco di Paterno, è uscito sul sagrato per accoglierla e accompagnarla all’altare.

Nell’omelia il sacerdote ha spinto la famiglia e gli amici a guardare avanti e a vivere nel ricordo di Sonia. Architetto impiegata nella Proger spa, una realtà internazionale leader dell’expertise italiano nell’ambito del management e dell’ingegneria, era stata ricoverata in ospedale a causa di alcune complicazioni dovute al coronavirus.

Nonostante l’impegno massimo del personale sanitario, ringraziato anche dalla sorella Gina, Sonia non ce l’ha fatta. E’ morta all’ospedale di Pescara venerdì sera lasciando un’intera comunità sgomenta e la famiglia e gli amici distrutti dal dolore. A loro ieri don Patrizio si è rivolto invitandoli ad affidarsi a Dio per riuscire ad andare avanti.