News in tempo reale

Finestre giganti, colori soft e nuove tecnologie. Ecco il Liceo Scientifico Vitruvio Pollione

Avezzano. Blitz dei docenti e dei genitori degli studenti del Liceo Scientifico nel cantiere della scuola. I lavori, che dovrebbero terminare entro il 27 novembre, proseguono senza sosta grazie all’operato di 65 dipendenti che vanno avanti a ritmi serrati. Ieri pomeriggio, al termine del turno di lavoro, i rappresentanti del comitato genitori e una delegazione di professori con il caschetto in testa e l’occhio attento hanno effettuato un sopralluogo in quello che sarà il Liceo Scientifico per rendersi conto dello stato degli interventi. Gli ingegneri e i responsabili del cantiere hanno subito dato due date: 27 novembre chiusura dei lavori, 20 giorni per il collaudo. La scuola quindi sarà riconsegnata ai ragazzi con tutta probabilità dopo le vacanze di Natale. Ma come sarà? Nelle future aule ci saranno mattonelle beige e grigie, finestre giganti con vetrate luminose a tutta parete e veneziane super tecnologiche a funzionamento elettrico per proteggere i ragazzi dal sole. Le aule saranno realizzate in base ai nuovi parametri previsti dalla legge e ci saranno spazi per i dipendenti, per i docenti e per il personale Ata. Un Liceo innovativo, dunque, che in base a quanto annunciato dal presidente della Provincia, Antonio Del Corvo e dal direttore generale Domenico Palumbo avrà anche dopo anni un’aula magna e delle palestre all’avanguardia. Per il momento si sa che a fine anno si avranno 43 aule. L’ampliamento è ancora appeso a un finanziamento che l’amministrazione dovrebbe ottenere per terminare i lavori.