The news is by your side.

Finanziere ucciso a fucilate per errore durante la caccia, indagato un 23enne. Oggi l’autopsia

Balsorano. Una tragica fatalità la morte di Luca Pulsoni, 26 anni, maresciallo della guardia di finanza, originario di Balsorano, ma in servizio a Vibo Valentia, che ha perso la vita domenica pomeriggio durante una battuta di caccia. Oggi sarà  eseguita oggi l’autopsia

L’incidente di caccia è avvenuto  nelle campagne di località Cutà, sull’altopiano degli Scrisi, a Maierato. Un cacciatore di 23 anni della provincia di Caserta, F. N. , è stato iscritto nel registro degli indagati. Omicidio colposo il reato ipotizzato dagli inquirenti a carico del giovane.

Dalla ricostruzione iniziale Luca Pulsoni è stato centrato sotto la clavicola da un colpo a palla, del genere di quelli utilizzati per la caccia ai cinghiali (peraltro chiusa dal 31 dicembre scorso) ed è caduto in un dirupo. Al momento del recupero  Luca Pulsoni dava ancora segni di vita, ma dopo pochi istanti è avvenuto il decesso.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto