Cosa stai cercando?

EVENTI

Festeggia il Carnevale con le frittelle della chef Ivana De Gasperis

Roberta Baldassarre 13 febbraio 2018
Share

Avezzano. Anche Carnevale ha i suoi dolci. Le chiacchiere o frappe, che dir si voglia, sono un must di questa festa. Ma la Chef Ivana De Gasperis ha voluto regalarci un’altra ricetta della tradizione. Ha così preparato delle golosissime ciambelle di patate fritte. Soffici e ricoperte da una panatura di zucchero sono davvero irresistibili. Scopriamo insieme come realizzare per grandi e piccini questo dolce carnevalesco.

Ingredienti

  • Patate 250 g
  • Farina 00 500 g
  • Cannella 0,25 g
  • Burro Morbido 40 g
  • Lievito Di Birra Fresco, va bene anche il lievito secco (1 bustina da 7 g) 25 g
  • Zucchero Semolato 20 g
  • Uova 2
  • Sale 1 g
  • latte q.b.
  • Olio Per Frittura q.b.

Preparazione

Bollire le patate. Preparare la farina a fontana, aggiungere la cannella e lo zucchero, versare il lievito intorno; al centro versare l’uovo, il latte e l’olio e l’acqua fredda e mescolare. Aggiungere la patata schiacciata ed impastare bene. Aggiungere poi il sale e continuare ad impastare. Quando l’impasto sarà liscio lasciarlo riposare in una ciotola coperto dalla pellicola finché non raddoppia di volume. Creare delle palline, una volta ricresciuto, e far crescere nuovamente. Poi creare la forma delle ciambelle e far crescere ancora. Friggere in abbondante olio, asciugarle con un panno carta e passarle nello zucchero.
@baldaroberta


INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto