The news is by your side.

Fermati 100 automobilisti in un mese dalla polizia stradale di Avezzano per guida in stato di ebrezza

Avezzano. Nell’ambito dei servizi mirati per il contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o, sotto l’influenza di sostanze stupefacenti,  la Polizia di Stato anche nel mese di giugno ha effettuato un’attività di prevenzione e controllo che ha prodotto risultati significativamente apprezzabili. La notte del 23 giugno scorso, il personale della Sottosezione Polizia Stradale di Avezzano (AQ), in collaborazione con il personale dell’Ufficio Sanitario della Questura dell’ Aquila, ha  messo in campo una task force nell’area della città di Avezzano, che ha consentito di procedere al  controllo di oltre 110 autovetture, identificare circa 240 persone, tra conducenti e passeggeri, e contestare 11 violazioni al codice della strada.

Nel corso dell’attività sono state sequestrare 5 autovetture, 3 delle quali sprovviste di polizza assicurativa, e segnalate 9 persone all’Autorità Giudiziaria, poiché sorprese alla guida in stato di ebbrezza alcolica, con conseguente decurtazione di 100 punti e ritiro delle patenti di guida. Inoltre, per 5 di queste, che sono anche risultate positive al test droghe, ci saranno ulteriori sanzioni.  La specifica attività di vigilanza stradale svolta dalla Polizia Stradale, volta alla riduzione dell’incidentalità, proseguirà anche  nei prossimi fine settimana.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto