News in tempo reale

Falso ideologico, assolto l’ex direttore del Consorzio acquedottistico Morgante

Avezzano. Il Tribunale di Avezzano, giudice Stefano Venturini, con sentenza pronunziata ieri, ha assolto l’ex direttore generale del Consorzio Acquedottistico Marsicano Giacomo Morgante dall’imputazione di falso ideologico perché il fatto non sussiste. P.M. dott. Guido Cocco. L’ex direttore era accusato di avere formato un certificato falso per agevolare l’assunzione del dipendente del CAM ing. Corrado Rossi da parte dell’ATO come direttore contatori e contatore dell'acquagenerale. Il Tribunale ha assolto il Morgante con ampia formula ritenendo insussistente il fatto. L’ex direttore generale era difeso dall’avvocato Alfredo Iacone. Durante la fase delle indagini svolte dagli agenti del Commissariato PS di Avezzano vennero acquisiti presso gli uffici del Consorzio numerosi atti, ed eseguite anche alcune consulenze grafologiche. Il CAM si era costituito parte civile.