The news is by your side.

Exercise 2019, la comunità musulmana e quella romena confermano collaborazione per progetto

Avezzano. In attesa dell’esercitazione di protezione civile che si terrà il prossimo 13 gennaio 2019, cui sarà coinvolta tutta la popolazione, anche Louali Oulaid della comunità musulmana e padre Daniel Mititelu, a capo di quella romena, hanno dato la propria disponibilità ad informare la propria comunità di fedeli su quanto accadrà.

Questa mattina, l’assessore alla Protezione civile, Crescenzo Presutti, insieme alla segreteria di coordinamento del progetto ideato dal centro studi Edimas, che ha attivato un Master di II livello all’Università degli Studi dell’Aquila, i cui tirocinanti sono a lavoro negli uffici comunali, ha incontrato i due rappresentanti delle nutrite comunità religiose avezzanesi, per chiedere la collaborazione nella diffusione delle notizie che riguardano l’evento “Exercise Avezzano 2019”.

“Ad Avezzano la comunità musulmana e quella romena contano migliaia di fedeli”, commenta Magda Tirabassi, referente della comunicazione del progetto, “pertanto è importante la collaborazione offerta da entrambe le guide. Spesso un ostacolo nella vita quotidiana dei cittadini che parlano arabo o romeno è proprio la lingua. Con il coinvolgimento delle comunità religiose nella comunicazione del progetto, riempiremo spazi che non saremo riusciti a colmare senza la loro collaborazione”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto