News in tempo reale

Esplosione di San Donato, esami sulle salme delle tre vittime. Funerali previsti martedì

Tagliacozzo. Sono iniziati gli esami sul corpo delle vittime della terribile esplosione di San Donato. Nell’incidente all’azienda pirotecnica Paolelli sono rimaste ferite quattro persone e morte tre: Valerio Paolelli (37), figlio del titolare Sergio, Antonio Morsani (47) di Rieti, e Antonello D’Ambrosio (33) di Broccostella (Frosinone) ma residente a Cappadocia. Esplosione fabbrica: aperto fascicolo per omicidio colposoLa Procura ha affidato l’incarico al consulente tecnico della procura di Avezzano. Si tratta del medico legale Cesare Giffi. Gli accertamenti medici sono iniziati ieri e termineranno lunedì mattina. Le salme potrebbero essere riconsegnate ai familiari domani e i funerali potrebbero tenersi, a quel punto, martedì. Per quanto riguarda l’aspetto balistico è stato nominato il dottor Paride Minervini, perito dell’Esercito italiano. La nomina e i quesiti verranno formulati il 21 luglio. L’area infatti è ancora sequestrata e quindi non è accessibile. L’inchiesta è coordinata dal procuratore della Repubblica di Avezzano, Maurizio Maria Cerrato. L’accusa per i titolari dell’azienda, amministrata dalla moglie di Sergio e madre della vittima, è di omicidio colposo plurimo e disastro colposo.