The news is by your side.

Esce oggi Macellaio, il secondo inedito del cantautore abruzzese Pierpaolo Battista

credits by Eugenia Di Pasquale

Avezzano. E’ disponibile da oggi su tutti i digitale stores e piattaforme streaming “Macellaio”, il secondo inedito di Battista. “L’omicidio è un tema da sempre trattato nell’arte e fa parte dell’esistenza umana”, spiega il cantautore, “provare a capirne le dinamiche può solo arricchire la nostra consapevolezza e la musica può essere uno strumento con cui veicolare la nostra curiosità. Nel mio brano l’omicidio è metafora del fuggire drasticamente da situazioni che non vogliamo affrontare”.

“Il macellaio, isolato e chiuso nel suo mondo”, continua Battista, “uccide la persona che ha davanti preferendo un delitto liberatorio alla comunicazione del suo disagio. Il linguaggio forte, diretto e a sfondo sessuale è solo un pretesto per descrivere le sue paranoie e difficoltà. L’incapacità di comunicare ci porta spesso a fare delle scelte dannose per noi e per gli altri e da questo punto di vista penso che il brano possa essere ricollegato alla vita di tutti i giorni”.

Pierpaolo Battista, classe 1993, è un cantautore e chitarrista abruzzese. Comincia gli studi di chitarra dapprima con Cecilio Perrozzi e poi con Paolo D’Angelo. Sotto la guida di Letizia Guerra si laurea in chitarra classica presso il conservatorio L. D’Annunzio di Pescara con la votazione di 110 e lode. A 17 anni entra a far parte del progetto Aypo, l’Avezzano Young Pop Orchestra di Stefano Fonzi, noto compositore e arrangiatore abruzzese con il quale ha condiviso il palco e suonato per artisti come Gino Paoli, Fabio Concato, Ron, Audio 2 e Fabrizio Bosso.

Ha sempre avuto la passione per la composizione e la scrittura. Tutt’ora è impegnato in vari progetti inediti da solista e nei gruppi quali Le luci rosse senza porno e i Mojoshine, con i quali ha aperto i concerti di Afterhours, Marlene Kuntz, Punkreas, Gianni Maroccolo (Litfiba), Management, Grant – Lee Philips. Insegna all’Accademia musicale di Avezzano. Reduce dal successo della cover “Cosa sono le nuvole” di Domenico Modugno e Pierpaolo Pasolini, pubblica “Ciao” il suo singolo d’esordio il 7 dicembre dello scorso anno, ottenendo grande consenso tra il pubblico. Tutti i brani sono stati registrati presso lo “Slam Studio” di Andrea Maceroni.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto