News in tempo reale

Errore di procedura in consiglio e mancanza di documenti, l’opposizione di Castellafiume fa saltare la seduta

Castellafiume. Mancano dei documenti, i lavori del consiglio si bloccano e il bilancio non viene approvato. Nella seduta del consiglio di ieri a Castellafiume è successo qualcosa di inaspettato. Durante la discussione, infatti, i consiglieri di opposizione Aurelio Maurizi e Giuseppe Mione hanno fatto notare che c’erano degli errori procedurali e mancavano degli allegati ai documenti che gli erano stati consegnati. Dopo un momento di confronto la maggioranza ha dovuto constatare che non si poteva procedere con i lavori e la seduta è stata sospesa.

“Abbiamo fatto saltare l’approvazione di alcuni argomenti all’ordine del giorno per mancanza di allegati e procedura non corretta”, hanno commentato i consiglieri Maurizi e Mione, “in particolare è venuta meno l’approvazione del Documento unico di programmazione e soprattutto del bilancio di previsione.

Quando abbiamo fatto notare la cosa prima il consiglio è stato sospeso e poi, dopo aver chiesto un parere al ministero degli Interni, la maggioranza è stata costretta a rinviare gli argomenti alla prossima seduta. Ora sarà necessario ripetere tutta la procedura e ci auguriamo che prestino più attenzione. Non è infatti la prima volta, infatti, che accadono cose simili”.