The news is by your side.

Entra in casa della ex fidanzata dalla finestra e minaccia con una forbice la giovane avezzanese, a giudizio 27enne

Avezzano. E’ accusato di essere entrato in casa della ex fidanzata passando  dalla finestra e di averla minacciata con una forbice. Aveva sfondato una finestra e forzato la tapparella. Lei però, una ragazza di Avezzano, non ne voleva più sapere di quella relazione e ha chiamato la polizia. Il giovane è arrivato al punto di minacciarla prima con una bottiglia di vetro e poi con la forbice trovata in cucina.

Sotto accusa Rachid Atifi, marocchino di 27 anni, che è stato rinviato a giudizio su citazione nel pubblico ministero Andrea Padalino e dovrà comparire direttamente davanti al giudice il tribunale di Avezzano.

È accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale. Infatti all’arrivo degli agenti del commissariato di Avezzano, il giovane si è opposto ha un agente che tentava di ammanettarlo strattonandolo più volte.

Per il marocchino infatti, dopo le denunce della ragazza marsicana, scattato un provvedimento restrittivo e ora su richiesta del procuratore della Repubblica di Avezzano è finito sotto processo. L’imputato è difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto