News in tempo reale

Emergenza neve, i numeri della Protezione civile di Magliano: abbiamo fatto il possibile

Magliano. L’Associazione Gruppo Volontari di Magliano dei Marsi Onlus ha prestato servizio mercoledì 1 febbraio ed ininterrottamente da venerdì 3 febbraio fino al 16 febbraio per far fronte all’emergenza neve. Il Gruppo ha operato in sinergia con  gli Amministratori e Tecnici del Comune di Magliano, con alcune Associazioni  marsicane di Protezione Civile nonché con la Protezione Civile della Regione Abruzzo. “Teniamo a sottolineare”, hanno affermato dall’associazione, “che siamo circa trentacinque volontari che hanno sfidato il freddo, il pericolo, il sonno ed i mali di stagione, lavorando spesso con turni di intere giornate e nottate, il nostro compito è stato quello di offrire aiuto gratuitamente a chi ne ha avuto bisogno. Durante tale periodo sono stati effettuati numerosi interventi: abbiamo portato aiuto ed assistenza con the caldo, viveri e coperte agli automobilisti e camionisti che sono rimasti impantanati  tra la neve. In collaborazione con il Comune di Magliano dei  Marsi e con l’ausilio del “gatto delle nevi” dell’Esercito abbiamo portato viveri alla frazione di Marano (rimasta isolata durante l’emergenza). Abbiamo portato farmaci e bombole di ossigeno per le persone anziane e malate”, hanno sottolineato, “che non potevano uscire di casa, liberato accessi pedonali alle abitazioni di anziani e/o malati, spalato neve nei cortili di quanti necessitavano dell’intervento di autoambulanza o dializzati, trasportato medici ed infermieri sia in ospedale che nelle assistenze domiciliari. Abbiamo assistito circa 180 persone rimaste bloccate dalla neve  e ospitate poi presso l’Interporto di Avezzano, accompagnato anziani e persone in difficoltà a fare la spesa. Abbiamo fatto la spesa per coloro che non potevano uscire di casa. Abbiamo collaborato con la Polizia Municipale e l’Ufficio Tecnico del Comune di Magliano dei Marsi per la pulizia e per il ripristino del transito veicolare sulle strade cittadine.  Purtroppo qualche richiesta non è stata possibile assolverla, e di questo ce ne scusiamo con tutti, in quanto non avevamo i mezzi necessari a nostra disposizione oppure perché c’erano,  in quei momenti, altre priorità indifferibili. Ringraziamo l’Amministrazione Comunale di Magliano de’ Marsi per la riconoscenza dimostrata nei  nostri confronti e anche tutte le persone che hanno rivolto frasi di gratitudine per la nostra Associazione. Ringraziamo coloro che hanno criticato il nostro operato facendo apprezzamenti poco lusinghieri: ci chiediamo dove sia andato a finire il loro “senso civico”. Critiche a parte”, hanno concluso dalla Protezione civile, “noi andiamo avanti con il percorso Associativo, sperando di poter migliorare e poter fare qualcosa in più anche grazie al vostro supporto”.