News in tempo reale

Emergenza furti nella Valle Roveto. Ladri nelle abitazioni ogni giorno

Civitella Roveto. Non si ferma l’emergenza furti nella Valle Roveto. Dopo i colpi della scorsa settimana ieri notte una banda di ladri ha svaligiato un bar a Civita d’Antino. Gli stessi avrebbero poi messo a punto un colpo a Morino in una villa in via Liri. Una pattuglia dei carabinieri avrebbe intercettato la banda che, invitata a fermarsi, sarebbe andata oltre il blocco con un’Audi A6, ha sfondato il blocco urtando ad alta velocità l’auto di servizio dei militari. L’inseguimento è durato poco. I ladri si sono trovati in un vicolo cieco e hanno abbandonato l’auto scappando a piedi lungo le rive del fiume Liri. Successivamente hanno rubato un’altra vettura dal parco macchine di un’azienda di Civita d’Antino. Le ricerche dei malviventi, coordinate dal comando di Tagliacozzo, sono continuate fino a tarda mattina, ma senza riscontri. Trovate nell’Audi due tronchesi, cacciaviti e altro materiale per lo scasso, insieme a varie stecche di sigarette e a una refurtiva di qualche migliaio di euro prese nel bar di Civita. La vettura era stata rubata ad Avezzano il 26 marzo scorso. I ladri, stando a quanto accertato dagli investigatori, che sono riusciti a visionare le telecamere dell’autostrada, arrivavano da San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli. Gli stessi, negli ultimi tempi, potrebbero avere messo a segno una serie di furti nella Valle Roveto.