The news is by your side.

Ella Armstrong, ad Avezzano due serate nel segno del gospel dirette dal maestro Finizio

760

Avezzano. Il Comune della Città di Avezzano in collaborazione con l’agenzia Colangelo management e la Pro Loco di Avezzano ospita il grande evento musicale “Ella Amstrong” Gospel Italian Singers, diretto dal maestro Francesco Finizio.
Due gli appuntamenti offerti al pubblico: sabato, alle 18, alla chiesa San Michele Arcangelo a San Pelino
e alle 21 nella Cattedrale di Avezzano.

Il termine gospel, in inglese, significa Vangelo, buona novella, “parola di Dio” e, a pochi giorni dal Natale arriva la musica che più fa vibrare il cuore, quel “sound” delle profonde radici gospel, che crea quei momenti indescrivibili tali da coinvolgere emotivamente il pubblico presente.  La popolarità di Ella Armstrong è misteriosa, leggendaria e affascinante.

La sua carriera artistica inizia in Francia, con le scuole di musica, di ballo, canto e teatro; esibendosi con numerosi gruppi corali in chiesa è emerso il suo sconfinato amore per la musica. Il pubblico francese ha scoperto Ella (che in quel periodo si presentava come Irenée Williams) grazie alla trasmissione televisiva “Télé Dimanche”, trasmissione condotta dal grande presentatore Guy Luxe e da Roger Lansac, nella quale si sono esibiti i più grandi artisti francesi del momento.

In quel periodo storico, quando essere un’artista di colore non era facile, il pubblico francese dette prova di grande sensibilità, non considerando il colore della pelle della cantante bensì le sue doti artistiche e fu così che, grazie al voto da casa, Irenée Williams si ripresentò sul palco di quel programma la domenica seguente e poi per le successive tre. Fu in quel periodo, sul palcoscenico di quello studio televisivo francese che Irenée incontrò il famoso Johnny Stark (manager dei più grandi artisti francesi ed europei dell’epoca). Malgrado il successo con il pubblico, le difficoltà per la riuscita artistica erano molte, per cui Irenée giunse alla decisione di lasciare la Francia per una tournée europea che toccò anche l’Italia. Fu qui che, subito dopo il suo arrivo, nacque un grande amore tra lei e il Bel Paese.

Oggi, per Ella Armstrong l’Italia è un ritorno, dopo quasi venti anni. L’artista ha lavorato con i più bei nomi del palcoscenico italiano, da Raffaele Pisu a Fausto Leali, da Iva Zanicchi ai tanti importanti nomi dello spettacolo, ottenendo grandi successi. Ella Armstrong è un’artista che fa parte della stretta cerchia della musica “colta” perché spazia tra il sound del blues e il gospel con stili raffinati. Da dicembre è in Italia per esibirsi nel Christmas Tour 2021-2022 con the Gospel Italian Singers diretti dal M° Francesco Finizio, un tour che toccherà quasi tutti le regioni italiane.