News in tempo reale

Elezioni: le donne più votate della Marsica, il record assoluto va a una quota rosa con 753 voti

Trasacco. E’ Assunta Ippoliti miss preferenze della Marsica. Candidata con la lista “Trasacco nel cuore” guidata da Mario Quaglieri, sindaco uscente riconfermato, ha portato a casa da sola 753 voti. Un exploit senza precedenti non solo a Trasacco, ma in tutta la Marsica. Nessun candidato, uomo o donna, neanche ad Avezzano ha accumulato da solo tanti consensi. Ippoliti, infermiera, sarà sicuramente il braccio destro del primo cittadino Quaglieri. A seguirla c’è un’altra candidata di Trasacco. Si tratta di Elena Carusi, della lista “Noi con voi” di Trasacco. Medico dirigente dell’Inail, ha portato a casa 550 voti conquistandosi un posto in opposizione. Sono tante le donne che occuperanno i banchi del consiglio comunale. Grazie al voto di genere molte donne sono riuscite a conquistarsi un posto in consiglio comunale e a portare sui banchi problematiche che riguardano le politiche sociali.

A Luco dei Marsi, per la prima volta, la fascia tricolore sarà indossata da una donna. Marivera De Rosa, 60 anni, funzionario Asl, ha ottenuto 1.164 preferenze battendo il sindaco uscente, Domenico Palma, e gli altri due candidati alla carica di primo cittadino, Cesidio D’Alò e Paolo Venditti. Grintosa e attenta alle politiche giovanili è pronta rilanciare Luco attraverso un programma dettagliato già pronto. Anche a Balsorano lo scranno comunale sarà rosa. Antonella Buffone, infermiera, 52 anni, ha conquistato il posto più alto del consiglio. Tante sono le donne che, con o senza quote rose, sono emerse in queste elezioni. Eleonora Pensa, 32 anni, impiegata, è la prima degli eletti a Cappadocia nella lista “Cappadocia nel cuore” guidata da Lorenzo Lorenzin. Boom di preferenze anche per Iride Cosimati ad Avezzano che ha portato a casa, fino a ora, 550 preferenze nella lista Avezzano popolare con Gabriele De Angelis sindaco.