The news is by your side.

Elezioni, conto alla rovescia per la presentazione delle liste. Cosa sta accadendo nella Marsica?

Pescina. Conto alla rovescia nella Marsica per la presentazione delle liste elettorali. A pochi giorni dalla consegna ufficiale si lavora senza sosta alla composizione delle liste in vista del rinnovo dei consigli comunali previsto a settembre. A Pescina entrambe gli schieramenti, quello che fa capo all’attuale maggioranza e quello legato all’opposizione, sono alle prese con la scelta delle migliori candidature ma ancora non hanno svelato il nome degli aspiranti sindaco.

Non ha ancora sciolto le riserve il primo cittadino uscente, Stefano Iulianella, che insieme al suo gruppo sta vagliando ogni possibile opzione in vista del voto. A contendersi il ruolo di capolista sarebbero per il momento Iulianella, il vice Tiziano Iulianella, il presidente del consiglio, Alfonsino Scamolla e l’ex sindaco Gregorio Toccarelli. Dubbi sul candidato sindaco ci sono anche in casa centrodestra dove i responsabili dei partiti dei vari partiti – Cecilia Marino per la Lega, Mirco Zauri per Fratelli d’Italia e l’ex primo cittadino Maurizio Radichetti per Forza Italia – hanno fatto un patto per camminare insieme verso le urne ma senza rivelare ancora chi dovrà guidare la squadra.

A Magliano de’ Marsi è sempre più accreditata l’ipotesi di una possibile fusione tra due diverse coalizioni legate a parte dell’attuale maggioranza e dell’opposizione. La corsa a tre con in campo il primo cittadino uscente, Mariangela Amiconi, l’ex consigliere provinciale e comunale, Pasqualino Di Cristofano, e l’ex assessore Marco Di Girolamo potrebbe quindi diventare entro poche settimane una sfida a due con in campo solo Di Cristofano e Di Girolamo, che starebbe alla ricerca di una quadra con gli attuali esponenti di maggioranza per costituire un unico gruppo.

Anche a Carsoli la politica è in fermento in vista della chiamata alle urne del 20 e 21 settembre. Fino a qualche settimana fa, infatti, le liste in campo erano tre: la prima legata al primo cittadino in carica Velia Nazzarro, la seconda al consigliere d’opposizione ed ex sindaco Domenico D’Antonio e la terza con Gianpaolo Lugini e Daniele Imperiale, già amministratori comunali di Carsoli. Nelle ultime settimane però Imperiale, consigliere dell’ordine dei giornalisti d’Abruzzo, ha deciso per senso di responsabilità di sfilarsi dalla competizione, mentre D’Antonio e i suoi hanno avviato una fase interlocutoria sia con Lugini sia con il gruppo che fa capo a Marco Bernardini, commissario del circolo della Lega di Carsoli. Se verrà trovata un’intesa tra D’Antonio, Lugini e Bernardini, sulla scheda elettorale i residenti di Carsoli potrebbero trovarsi a scegliere tra solo due candidati sindaco.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto