The news is by your side.

E’ tornato a casa lo studente marsicano bloccato in Spagna: ora in quarantena, ringrazio tutti per il supporto (video)

Avezzano. Alessandro Piccirilli, lo studente avezzanese che era rimasto bloccato a Barcellona, dove si trovata per l’Erasmus, è tornato a casa e sta bene. Nei giorni scorsi avevamo raccontato di come avesse rinunciato a imbarcarsi per l’Italia per stare vicino a un amico influenzato. Scelta, questa, che gli aveva procurato diverse difficoltà. Tramite i propri social network aveva lanciato un appello, una richiesta d’aiuto a tornare a casa, prontamente raccolta dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e dal suo staff che si sono attivati mettendogli a disposizione un biglietto aereo da Madrid.

“E’ andato tutto alla grande” spiega il giovane “le misure adottate in partenza, e in cabina, sono state rispettate nel modo più rigoroso. Al nostro arrivo ognuno era atteso da un singolo genitore. Voglio ringraziare il Governo che si è speso per aiutarmi. Adesso sono in isolamento, in quarantena per i prossimi 14 giorni”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto