News in tempo reale

Doping? No grazie io corro. Appuntamento oggi in Comune per un convegno con Mei

Avezzano. “Doping? No grazie, io corro”.Un tema che ormai è diventato di grande attualità, che sta avvelenando la vigilia delle Olimpiadi che si terranno quest’anno in Brasile. Oggi, con inizio alle 10, nella sala consiliare del Comune di Avezzano si parlerà di doping alla persenza del campione di atletica leggera Stefano Mei, testimonial dell’associazione Corrilabruzzo, impegnata da tantissimi anni nella lotta all’uso di sostanze proibite nello sport. Collaborano all’organizzazione dell’evento il Panathlon Club di Avezzano e la Fidal Abruzzo, sotto il patrocinio del Comune di Avezzano. Saranno presenti gli alunni delle scuole superiori e gli roscetta corsaatleti del circondario, ai quali è rivolto principalmente il messaggio di praticare lo sport in maniera sana e leale. Stefano Mei oggi ha 53 anni ed esattamente 30 anni fa vinse la medaglia d’oro nei 10 mila metri e la medaglia d’argento nei 5 mila metri ai Campionati Europei di Stoccarda. Ha vestito 43 volte la maglia azzurra, ha partecipato a due Olimpiadi, è stato più volte primatista italiano nelle specialità di fondo e mezzofondo. Un personaggio che negli anni si è sempre impegnato alla lotta contro il doping. All’evento parteciperanno il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, la presidente della Fidal Abruzzo Concetta Balsorio, il presidente di Corrilabruzzo Marcello Casasanta, il presidente del Panathlon Club Avezzano Vincenzo Felli e l’assessore allo sport Fabrizio Amatilli, Alcuni giovani campioni italiani di’atletica leggera “under 16”, porteranno al loro testimonianza,